By redazione Pubblicato da Set 25, 2018
0 8 mins
IlSudOnLine

Politica interna

Decreto sicurezza. Alla fine è passato. Dopo giorni di dubbi sulla costituzionalità, contrasti sotterranei e progressive limature, il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto Salvini su sicurezza e immigrazione all’unanimità. Cosa che il vicepremier Matteo Salvini porta a riprova della «inesistenza delle polemiche che abbiamo letto sui giornali». «Si tratta del decreto legge più condiviso, più modificato, più aggiornato nella storia almeno di questo governo», specifica. Ma si affretta a sottolineare che «il testo non è blindato» e in Parlamento «potranno esserci modifiche importanti». Addio al permesso di soggiorno per ragioni umanitarie, salvo poche eccezioni: dopo lo stop della settimana scorsa, i Cinque stelle si piegano alla ragion di governo e al diktat dell’alleato, gli concedono la bandiera elettorale per la lunga campagna per le Europee. Bruxelles fa sapere che verificherà la compatibilità con le regole europee. I vescovi: “La politica non strumentalizzi le paure”.

Ponte di Genova. «Dai miei uffici è tutta una fumata bianca» ironizzava ieri il presidente Giuseppe Conte, per dire che il suo governo rispetta i tempi e sforna provvedimenti. In realtà il decreto «Disposizioni urgenti per la città di Genova», atteso con ansia dai cittadini del capoluogo ligure devastato dal crollo del ponte Morandi, è diventato un caso. A dispetto delle rassicurazioni del premier e dei suoi vice, il Quirinale lo ha atteso invano per tutto il fine settimana e ieri il presidente Mattarella ha ascoltato le richieste d’aiuto dei genovesi con le opposizioni che, a distanza, tuonavano contro il «decreto fantasma». L’ipotesi che più circola in queste ore nel governo è che a concorrere per l’edificazione dell’opera possa essere un “raggruppamento temporaneo di imprese” composto da due soggetti pubblici — Fincantieri e Italferr — e un soggetto privato. Il problema, però, è che questa procedura rischia di incorrere in una sfilza di ricorsi di aziende escluse dalla competizione. Ricorsi al Tar, innanzitutto. E presso la Commissione europea, per violazione dei codici degli appalti. È questa la ragione principale che paralizza ancora l’esecutivo.

Economia e finanza

Manovra. Sono ore di febbrili negoziati per elaborare entro la settimana la nota di aggiornamento al Def (Documento di economia e finanza) che prelude alla legge di bilancio. La cronaca però è catalizzata da una novità che accade lontano da Roma. In Francia il governo conferma il taglio delle tasse pari a 24,8 miliardi di euro, una misura, voluta da Emmanuel Macron per dare una spinta all’economia, finanziata con l’aumento del rapporto tra il deficit e il Pil, dal 2,6 al 2,8%. Una mossa che presta a Di Maio la sponda per la strategia dei prossimi giorni. Il vice premier e ministro dello Sviluppo Economico parla di infatti di «manovra del popolo» che «aiuta gli ultimi e fa la guerra al potenti». Dopo il…

Leggi di più

Serie A, ci risiamo: torna il duello fra Juve e Napoli
E’ la solita Juventus, che non regala emozioni particolari ma
MARIO D’AGOSTINO – Scorci e frammenti di vita nella filigrana dei ricordi
“Cielo da vedere e terra da camminare” (Ideas Edizioni) è
SUI GIORNALI. Sfida sul deficit – Patto nel centrodestra
Politica interna Patto del centrodestra. Il vertice tra Matteo Salvini, Silvio
Sui giornali. Di Maio all’assalto del ministro dell’Economia: trovi i soldi degli italiani
Politica Interna Di Maio all’attacco di Tria. «Nessuno ha chiesto le
Entro sette anni ai robot la metà dei lavori attualmente esistenti
Entro il 2025 piu’ della meta’ dei lavori attualmente esistenti
Premio Sele d’Oro, le ricette per il Sud fra Zone Speciali, università e nuovi capitali
“Le aziende che si insediano nelle Zone economiche speciali devono
In pensione prima? Il conto sarà pagato soprattutto da lavoratori e imprese. ecco come
Pensioni, un’uscita «chiede» 5 addetti (il sole 24 Ore) In
SUI GIORNALI. Caos nomine, sul Ponte vuole decidere Conte – Veti incrociati su Flat tax e Reddito cittadinanza
Politica Interna Caos nomine, Conte resiste. Il premier Conte rivendica l’autonomia
Sui giornali. Ponte crollato, l’ira di Salvini – Mattarella difende la libertà di stampa
Politica Ponte, tensioni su Palazzo Chigi. Raccontano che la sera
Terzo tempo
By Redazione Pubblicato da Set 23, 2018
0 3 mins
IlSudOnLine

di Giuseppe Pedersoli

Scagli la prima pietra chi ha azzeccato la formazione e la seconda chi non era preoccupato al fischio d’inizio. Invece, a Torino, è finito il sarrismo ed è iniziato l’ancelottismo. Devo organizzare una cena sul tema, invitando l’amico Luca M., sedicente scrittore e Marisa F., cardiologo e medico di famiglia. Una micro polemica involontaria e inconsapevole, tra i due, nata su facebook. La dr.ssa ha postato sulla mia bacheca, in risposta al Vangelo di Eupalla secondo Luca: “Il sarrismo non finirà mai, per noi appartiene al passato e lo ricorderemo come ricordiamo Sivori o Krol. Ora c’è Ancelotti”. Innanzitutto chiedo come mai ha dimenticato Diego Amando Maradona! Tornando a Torino Napoli, la strategia di Carletto si  rivelata, a consuntivo, migliorativa rispetto a quelle del suo predecessore: Luperto al posto di Mario Rui, un centrocampo con Hamsik e Rog, Insigne a ridosso del tridentino Verdi – Mertens – Callejon. Credo che a breve giocherà centrale Tommaso Starace, il magazziniere – barista (celebre il suo caffè preparato con la moka). Il buon Mazzarri aveva preparato una partita contro un Napoli che non c’è stato, contro il Napoli figlio di…

Leggi di più

A Montalbano Elicona la mostra fotografica di Tiziana Blanco e incontro culturale
Sulla scia dell’impronta data dall’amministrazione comunale con a capo il
I Sassi d’Oro di Matera a ottobre la terza edizione
Il 6 ottobre sarà la magica notte de I Sassi
Cala il sipario sulla seconda stagione del Mythos Opera Festival
A due settimane dalla chiusura del Mythos Opera Festival è
A Messina la conferenza internazionale sulla fusione nucleare sicura
Dal 16 al 21 settembre, ai Giardini Naxos di Messina
Taormina, restituito all’arte l’Odeon Romano. Si parte il 21 settembre
Si riapre alla fruizione l’Odeon Romano a cura della Fondazione
Le reti
By redazione Pubblicato da Set 24, 2018
0 31 secs
IlSudOnLine

Benevento – Salernitana 4-0 Carpi – Brescia 1-1 Cosenza – Livorno 1-1 Crotone – Verona 1-2 Lecce – Venezia 2-1 Padova – Cremonese 1-1 Palermo – Perugia 4-1 Pescara – Foggia 1-0 Spezia – Cittadella 1-0 Riposa: Ascoli

Classifica

Verona 10

Cittadella 9

Palermo 8

Pescara 8

Benevento 7

Cremonese 6

Crotone 6

Spezia 6

Lecce 5

Salernitana 5

Padova 5

Perugia 4

Ascoli 4

Brescia 3

Venezia 3

Cosenza 2

Livorno 1

Carpi 1

Foggia -5 (8 punti di penalizzazione)

Leggi di più

SalinaDocFest, vince “La strada dei Samouni” di Stefano Savona
DI FAUSTA TESTAJ   Vince la XII edizione del SalinaDocFest –
SalinadocFest, entra nel vivo il festival internazionale
DI FAUSTA TESTAJ’ Dopo la grande apertura con l’omaggio a Vittorio
Papa Francesco a Palermo, la carezza al bimbo prematuro
Una carezza e un saluto al piccolo Vito Amari un
Social Innovation. Impresa al femminile al Sud: Aquapulia, un profumo di storia, luoghi e leggende
Di Eleonora Diquattro   Quest’anno è l’Anno internazionale del Patrimonio

News e appuntamenti

PARTY CLOUD CHALLENGE PER GENOVA
By
Un Hackathon (maratona informatica che miscela i termini “hacker” e “marathon”) per rendere più efficace la lotta agli abusi nel
Lavoratori stagionali Arif, Abaterusso (Art.1-Mdp/Leu): “La Regione intervenga subito”
By
“La Regione tuteli i 300 lavoratori stagionali dell’Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali per i quali lo scorso
Cani, Coldiretti: il dna delle feci inchioda i padroni incivili
By
Possono essere finalmente smascherati i maleducati proprietari dei cani responsabili di imbrattare marciapiedi e giardini pubblici grazie al test del
Calabria: fondi per le periferie, i 5stelle replicano a Viscomi (Pd), “la verità prima dell’appartenenza”
By
Ci dispiace che un politico equilibrato come il professor Antonio Viscomi abbia alimentato il coro della disinformazione del Pd sui
Bentornata Piedigrotta al Teatro Augusteo
By
Al Teatro Augusteo di Napoli, sabato 22 settembre alle ore 21:00 e domenica 23 settembre alle ore 18:00, sarà in
A Cernobbio il “Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione”
By
L’edizione 2018 del Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione, organizzato dalla Coldiretti con la collaborazione dello studio The European House –
Potenza, “stop al consumo di suolo”: l’ira del M5S
By
"Manca in città una politica della riqualificazione urbanistica, del rispetto ambientale, una cultura del verde fruibile. Il M5S ha presentato
Napoli, liceo Sannazaro: povera scuola!
By
Sono stato allievo del prestigioso liceo classico Jacopo Sannazaro, posto nel cuore del Vomero, quartiere collinare del capoluogo partenopeo, agli

Video e Gallerie

Il video di un probabile Ufo avvistato a Imperia da un uomo delle forze dell’ordine
La sposa arriva in ambulanza al Comune: il video delle polemiche
De Laurentiis presenta il suo Bari e promette: nessun conflitto con il Napoli
“Samurai”, il nuovo brano del palermitano Guglielmino
Salvatore Cimmino, il disabile che ha fatto il giro del mondo a nuoto
Spogliarsi in mare aperto, la performance di Rhò
“Siamo tutti uguali” di Luca Capizzi
< >