Posted on
2 secs
SvegliaSud
5 mins
0 5 mins
IlSudOnLine

Di Pasquale D’Aiuto

Questa notte ho sognato di essere in viaggio a New York.

Come in tutti i sogni, i paesaggi erano irreali, carichi di colori, evocativi più che tangibili. Ricordo che attraversavamo una campagna ricca di colture in salute e case insolite e, poi, giungevamo nella città vera e propria, grande, possente e luminosa come nella realtà.

Rammento anche che trascorrevamo una notte al centro, in un appartamento; il mio letto era giusto sotto una finestra. I suoni della città cullavano il sonno; l’infisso era spalancato: l’aria era tiepida e prometteva avventure.

Oh, naturalmente scrivo in prima plurale perché pure nel sogno non mi staccavo dalla mia famiglia, infatti mia moglie ed io mostravamo le cose ai nostri figli. Ho chiamato Freud, dice che i sogni sono il mio inconscio che emerge. Non ha mancato di aggiungere che sono un bacchettone pure nei sogni, se mi porto appresso moglie e prole e non mi immergo in baccanali. Ma lui è un po’ fissato con certe cose, sapete come è fatto.

Quanti di noi sognano di viaggiare? Io lo faccio spesso. Non ho mai desiderato così tanto di evadere, vedere nuovi paesaggi, confrontarmi con stimoli diversi dal quotidiano. Sono sicuro valga lo stesso per voi. Per tutti voi, o quasi. Perché uno dei risultati più certi di questa pandemia è il comune sentire. Non solo nei sogni.

“Come stai?”. Io ci ho sempre messo…

Leggi di più in questa categoria

PrimoPiano
0 6 mins
IlSudOnLine

Qualche settimana fa mi interrogavo se in Italia era ancora possibile ancora porre delle domande. I Paesi dove non si potevano fare domande, erano quelli comunisti come l’Unione Sovietica.

Pertanto anche se non sono un medico e non ho elementi culturali di medicina a sufficienza per comprendere quello che sta accadendo con questo maledetto virus, alcune cose però li capisco anch’io. Anche perchè leggo, mi informo e ascolto. Soprattutto non sto comprendendo perchè dopo un anno di fallimenti, si continuano a prendere misure restrittive (lookdown) in continuazione. Si auspicava discontinuità rispetto al governo Conte invece ancora si percorre la stessa strada.

Il Comitato tecnico scientifico, che via via ha assunto una sacralità sacerdotale, una sorta di sinedrio incontestabile, da tempo delibera su tutti gli aspetti della nostra vita, e così anche il governo Draghi si è piegato ai suoi voleri.

La chiusura secondo il Comitato è obbligata perchè aumentano i ricoveri negli ospedali e pertanto occorre rimettere in moto la macchina dei lockdown, che per la verità non si è mai arrestata. In questi giorni creano allarme i dati della provincia di Brescia, dove stanno aumentando in maniera esponenziale i pazienti in corsia e in terapia intensiva sta tornando la paura di un’imminente chiusura generalizzata.

«Il problema è capire perché sono aumentati i casi di pazienti che necessitano di cure in ospedale», si chiede Zambrano su Lanuovabq.it, che ha intervistato il dottor Mangiagalli.

Il dottor Mangiagalli è stato più volte ospite della trasmissione di mediaset, “Fuori dal coro” da Mario Giordano per spiegare il progetto di cura dei pazienti malati di covid. Il dottore fa parte di un’equipe di medici in prima linea che da mesi cura a casa i malati che hanno primi sintomi di covid. Pare che queste cure siano andate tutte a buon fine, ad oggi con questi dottori non è morto nessun…

Leggi di più

Napoli, 26 enne picchiato sotto gli occhi della fidanzata
Picchiato con una violenza inaudita, colpito al viso con un
Effetto vaccini, virus in ritirata per medici e ottantenni
Scendono i contagi da Covid-19 tra personale sanitario e over 80, ovvero

IL SUD ON LINE

Giornale Indipendente del Mezzogiorno

Terzo Tempo
18 secs
0 18 secs
IlSudOnLine

Un passo

Un passo alla volta

polvere di giorni

sospesi in fogli

ingialliti in angoli

di un tempo che sarà

aspetti

l’aurora e insegui le

ore

sai di non aver vissuto

pienamente…

Lo farai.

Rosa Mannetta

Leggi di più in questa categoria

Le Reti

Subtitle

Vini calabresi tra le eccellenze italiane: ecco i migliori

/
Tutti noi sappiamo che la Calabria è una terra di eccellenze, in grado di offrire moltissimo non solo ai tanti turisti stranieri che la visitano ogni anno, ma anche agli

Il racconto. “Valerio”

/
In pizzeria con gli amici , questa sera si siede vicino a me Mario. Avverto un’emozione quando lo guardo. Lui si presenta con garbo. “Piacere, mi chiamo Mario. Io faccio

Idee per il matrimonio: la bomboniera solidale

/
Come unire il desiderio di offrire un piccolo omaggio agli invitati al matrimonio al piacere di fare una donazione? Le bomboniere solidali, e altri regali del medesimo genere, rispondono a

News e dintorni

SS106: DIBATTITO A PIÙ VOCI, MA MANCA VOCE
By
Una superficialità dell’amministrazione comunale di Crotone, non partecipare all’incontro dibattito con i sindaci della Magnagraecia.   L’assenza di un rappresentante del
La lettera. Noi, tirocinanti, abbandonati dalle istituzioni…
By
Gentile redazione e gentile direttore di Il Sud Online, siamo madri e padri di famiglia che vivono nella disperazione e
Maimone, Sudisti Italiani: “La nostra condanna agli insulti sessisti rivolti a Giorgia Meloni”
By
“Questa volta è un professore universitario ad offendere, con definizioni irripetibili, la dignità di una donna.Il linguaggio utilizzato dal professore
L’Anniversario della nascita di Massimo Troisi
By
Il 19 febbraio 2021 Massimo Troisi avrebbe compiuto 68 anni. Attraverso la sua arte ha messo in scena i conflitti
FORA TEMPU, DOPO NOVE ANNI ECCO IL NUOVO ALBUM DEI LAUTARI
By
La musica può fare a meno dell’orologio e del passaporto. Così succede che si parta dalla Sicilia, si attraversi il Brasile e
Controcorrente – Una Calabria turistica è possibile? L’Elefante di Campana (CS), come volano per un itinerario Turistico-culturale nella Sila Greca
By
 Si è svolta online su piattaforma Zoom e in diretta sulla pagina Facebook dell’associazione Controcorrente, un partecipato Webinar sulla promozione

Dai social

Adesso bisogna fare presto, sempre che non sia troppo tardi. Decine di enti statali e private si sono finalmente accorti che
2 mins 0

Leave a Reply

  • (not be published)