Posted on
2 secs
SvegliaSud
2 mins
0 2 mins
IlSudOnLine

Si chiama “Facility Automation Solutions for Smart Esco” e punta su Big Data, Data Analytics, Intelligenza Artificiale, IoT, blockchain e Realtà Aumentata,  il nuovo project work che Graded propone ai giovani talenti del quarto anno accademico di “Digita”, edizione che conferma la società di Vito Grassi partner «Platinum» dell’Academy nata dalla partnership tra Università di Napoli Federico II e Deloitte Digital. Ieri la presentazione dei progetti delle aziende partner, per il secondo anno in modalità virtuale, lontano dalle Aule di San Giovanni a Teduccio sede dell’Academy.

Dopo aver innestato meccanismi di digitalizzazione nell’esercizio degli impianti fotovoltaici, nell’ottimizzazione degli ordini di acquisto e nella gestione del fabbisogno energetico di una azienda agricola sostenibile, quest’anno gli studenti dovranno misurarsi con una nuova sfida che punta a digitalizzare alcuni processi core del business Graded volti a fornire servizi di manutenzione innovativa, sostenibile ed intelligente applicati e testati direttamente su uno dei clienti chiave dell’azienda. Lo faranno operando di concerto con un team che coinvolgerà ragazzi ex Digita impegnati oggi nella società di Grassi  – alcuni in strutture chiave come il nuovo ufficio di Digital Innovation – e manager esperti sia di Graded che dell’impresa cliente.

A presentare l’azienda e il nuovo project work è stata Ludovica Landi, Chief Operating Officer di Graded: “Si conferma per il quarto anno consecutivo la nostra collaborazione con Digita dalla quale sono nati progetti importanti, che ora sono in house e stiamo già proponendo ai nostri clienti – spiega Landi…

Leggi di più in questa categoria

PrimoPiano
0 3 mins
IlSudOnLine

Antonio Troise

Non c’è solo il Covid. L’Europa deve fare i conti, da sempre, con un altro virus non meno potente: quello degli egoismi nazionali. L’ennesima dimostrazione c’è stata ieri, quando non è riuscita a trovare un accordo sulla redistribuzione solidale della fornitura extra di vaccini Biontech-Pfizer (circa 10 milioni di dosi) prevista nel primo trimestre. Il Portogallo, presidente di turno dell’Ue, avrebbe voluto favorire i cinque Paesi più in difficoltà: Bulgaria, Croazia, Slovacchia, Lettonia ed Estonia. Ma sulla proposta è arrivato il “no” secco della nazione che ha fatto più vaccini in assoluto rispetto alla popolazione, l’Austria. Spalleggiata da Repubblica Ceca e Slovenia. Il risultato è che l’Unione è andata ancora una volta in pezzi. Esattamente quello che, fin dall’inizio della pandemia, i 27 Paesi del Vecchio Continente avevano cercato di evitare, concentrando a Bruxelles l’acquisto e la distribuzione delle dosi “salva-vita”. Ma, si sa: le buone intenzioni lasciano spesso il passo alla difesa degli interessi di parte. Dando così sfogo ad un’inutile e dannosa guerra dei vaccini, Paesi ricchi contro Paesi poveri. Più o meno quello che è avvenuto, negli anni, con le regole sempre più stringenti di Maastricht.

E’ chiaro, del resto, che la posta sul tavolo, in questo caso, è altissima. E non riguarda solo la difesa, ovviamente prioritaria, della salute. Ma anche l’economia. Basta un numero per avere un’idea delle variabili in gioco: 200 miliardi. Tanto costerà all’Italia l’eventuale ritardo di tre mesi nella campagna di vaccinazione di massa. Una cifra che, tradotta nel linguaggio più concreto del Paese reale, significa aziende ferme, saracinesche abbassate, centinaia di migliaia di posti di lavoro in fumo e famiglie sempre più povere e indebitate. Ma non basta. Il Paese che per primo taglierà il traguardo dell’immunità di gregge sarà anche quello più veloce e più scaltro nell’intascare il grande “dividendo” della ripartenza.

E’ vero che, nel quartier generale di Bruxelles,…

Leggi di più

Alla scoperta della Sacra Sindone
        La più importante Reliquia di tutti i tempi, per
Dopo 14 mesi di nuovo in gabbia
I quattordici mesi di mala gestione del Covid 19 da

IL SUD ON LINE

Giornale Indipendente del Mezzogiorno

Terzo Tempo
58 secs
0 58 secs
IlSudOnLine

Buona Pasqua di vero cuore a tutti voi, gentili lettori. La Pasqua rappresenta la rinascita del Cristo nei nostri cuori, Cristo inteso come pura essenza dell’amore, Cristo inteso come speranza di un futuro migliore. La poesia di questa settimana è un appello di speranza per la fine di questa pandemia che ha sconvolto le nostre vite. Buona Pasqua di un risorto amore per l’intera umanità.

Mario Longobardi

Bona Pàsca

Vestute a lutto stritto
s’appresenta sta Pàsca,
passe pe’ ccase senza allerie
e cu’ tanti lamiente.
Je porte pacienza
ogni cosa fernisce
ogni cosa va annanze,
songhe sicuro
ca’ se schiare stu scuro
e senza tanti turmiente
turnamme int’ ‘e strade
che mmane int’ ’e mmane
e ce abbracciamme
assaje cchiù cuntente.

Mario Longobardi

Leggi di più in questa categoria

Le Reti

Subtitle

Integratori dimagranti: tutto quello che c’è da sapere su Idealis

/
Mettersi a dieta non è mai una decisione facile da prendere ma soprattutto da portare avanti con costanza. Non tutti sono disposti a compiere delle rinunce a cuor leggero soprattutto

Storie di emigrazione. Un’artista italiano in Germania

/
Di Mario Romano Il cuore, quest’organo che a volte ci indica il tragitto da percorrere, a me indicò la strada che porta alla terra di Germania, in un paesino situato

Calabria: terra dallo spiccato senso della sperequazione

/
La Regione investe in nuove corse ferroviarie sul Tirreno lasciando lo Jonio ad una lenta ed inesorabile agonia. È un disco rotto che diffonde sempre la stessa melodia!  Continua la

News e dintorni

Bandi “Turismo” e “Agricoltura”, altri 460mila euro erogati alle imprese dalla CCIAA di Catanzaro
By
Nei giorni scorsi è stata conclusa e portata a rendicontazione da parte degli uffici della Camera di Commercio di Catanzaro,
Deputati M5S Camera Calabria – Lettera al Mise e al Ministero del Lavoro per sollecitare un tavolo sulla vicenda dei lavoratori Abramo
By
In seguito alla evoluzione della vicenda Abramo Customer Care, è partita oggi una lettera sottoscritta da tutti deputati calabresi del
Nuovo slancio ai lavori del porto di Tremestieri – La Uiltrasporti esprime soddisfazione ma annuncia : “Restiamo vigili”.
By
I lavori del cantiere del nuovo porto di Tremestieri entrano nel vivo con l’arrivo del primo carico di materiale approdato
Formazione a distanza, al via i workshop del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria
By
Enoturismo, comunicazione etica, sport in sinergia con le qualità enogastronomiche, accoglienza nazionale e internazionale. Sono questi i temi dei workshop formativi, on
CONTA DELLE UOVA, SONO 50: BATTUTO OGNI RECORD PER I FENICOTTERI ROSA MA LA SICCITA’ HA IMPOSTO LA COSTRUZIONE DI NIDI PIU’ BASSI
By
Pasqua da record per i fenicotteri rosa al Parco Natura Viva di Bussolengo: con la deposizione di 50 uova, la
Il caso dei tirocinanti calabresi
By
Tirocinanti calabresi: L'assessore al lavoro calabrese Fausto Orsomarso continua a tenerci con la canna del gas con la promessa di

Dai social

«Non voglio che l’Italia sia teatro di deliri e che i deliranti giudichino. Illibro con prefazione di Gratteri è uno
54 secs 0

Leave a Reply

  • (not be published)