Palermo, le “Iene” fanno dimettere l’assessore Miccichè

Si e’ dimesso l’assessore alle Politiche sociali della Regione siciliana Gianluca Micciche’, travolto dal caso dei fratelli disabili Pellegrino lasciati attendere nell’anticamera del suo assessorato. Inchiodato dalle immagini mandate in onda dalle Iene, il politico, investito dalle critiche, nel corso della visita riparatrice a casa dei due ha chiesto loro “aiuto per restare” al suo posto. Adesso la decisione dopo l’insofferenza manifestata anche dal governatore Rosario Crocetta. “La vicenda dei fratelli Pellegrino, che mi ha profondamente addolorato e turbato, ha assunto una dimensione mediatica che va al di la dei fatti e che consegna un’immagine deformata della mia persona e del mio impegno politico – afferma Gianluca Micciche’ – La situazione che si e’ determinata non mi consente di continuare con serenita’ il mio lavoro, per questa ragione e per tutelare la dignita’ delle istituzioni ho rassegnato le mie dimissioni da assessore al Lavoro e alle Politiche Sociali al Presidente della Regione”.

“L’assessore Gianluca Micciche’ – spiega poi Crocetta – mi ha consegnato un nota con le sue irrevocabili dimissioni come atto di responsabilita’ a tutela delle istituzioni regionali, che pertanto ho accolto. Ho gia’ avviato l’interlocuzione con i Centristi per l’Europa per trovare insieme una rapida soluzione, confermando la solidita’ del rapporto con questa area politica. Sin da oggi ho assunto l’interim per evitare la vacatio amministrativa”.

Go to TOP