Il Parco della Sila
Il Parco della Sila

Un gruppo di bloggers proveniente da varie località  d’Italia è stato  accompagnato in un tour intenso che attraverserà  alcune fra le tappe più significative della Sila, partendo dalla Sila Grande fino a quella Piccola. Con l’hashtag ufficiale #welikesila, si conclude oggi il primo blog tour nel Parco Nazionale della Sila, organizzato dall’Ente Parco in collaborazione con l’Associazione “We like Sila“. Natura, cultura, tradizioni, gastronomia, attività  ricreative, i temi che verranno affrontati grazie a questa esperienza in grado di far vivere sul campo, agli ospiti, le bellezze silane.

“Lo scopo – spiegano dall’Ente Parco- è stato naturalmente quello di promuovere il territorio silano attraverso un viaggio che i bloggers racconteranno quotidianamente nei propri blog, luoghi di interazione e di condivisione delle esperienze vissute in Sila. Specializzati in travel, food e foto, questi racconteranno online  su social network e blog il territorio del Parco, con l’obiettivo di svelarne, al pubblico in rete, le bellezze naturalistiche e culturali, lo straordinario patrimonio faunistico  fatto di lupi, cervi, caprioli e scoiattoli che i visitatori avranno modo di vedere  i colori autunnali di estrema bellezza; le arti e i mestieri di antica tradizione che rivelano i saperi di una popolazione ricca di cultura; i sapori e prodotti della terra silana ; i musei con i loro tesori custoditi.

Il contenitore dell’esperienze del blog tour,  www.welikesila.com, racconterà i tanti eventi e le attività  in programma, fra cui percorsi nei Centri visita del Parco Nazionale della Sila (Cupone e Antonio Garcea), visite in centri storici e musei del Parco (a San Giovanni in Fiore, Zagarise e Taverna), degustazione di prodotti tipici e incontri con l’artigianato locale. I contenuti multimediali rintracciabili online aumenteranno la conoscenza del territorio attraverso i racconti dei blogger, che tracceranno racconti e riflessioni, condividendone i contenuti con altri bloggers, innescando così una divulgazione di contenuti inarrestabile e “contagiosa”, che invoglierà  le persone a viaggiare, a ripercorrere gli itinerari tracciati, a scoprire paesaggi e attività , affinchè il territorio dell’altopiano silano promuova un turismo sostenibile, ecologico e responsabile in un territorio che è¨ un luogo adatto per praticare uno stile di vita sano, naturale e vivo”.

https://www.facebook.com/welikesila