porto di napoli

“Esprimo piena soddisfazione per l’invio alla Gazzetta Ufficiale europea di due bandi che riguardano lavori del Grande progetto Porto di Napoli, da parte dell’Autorità portuale di Napoli.” Lo dice l’assessore regionale Edoardo Cosenza, delegato dal presidente Caldoro al coordinamento dei Grandi progetti apprendendo la notizia dall’Autorità stessa. “Si tratta – ha detto l’assessore – di interventi strategici per complessivi 53 milioni 600mila euro, di cui 31 milioni 600mila euro per il riassetto dei collegamenti stradali e ferroviari interni e 22 milioni per il completamento della rete fognaria. In particolare, grazie a questi lavori, saranno realizzati 16 chilometri e mezzo di rete fognaria, verranno sistemati 26mila metri quadri di strade e ristrutturati 3 chilometri di rete ferroviaria. Questi bandi di gara sono i primi che partono, ad opera del commissario Karrer, nell’ambito del Grande progetto Porto di Napoli che vale, complessivamente 154 milioni 200mila euro. Aspettiamo ora la gara più importante che è quella dell’escavo dei fondali con deposito in cassa di colmata della darsena di levante dei materiali dragati che vale oltre 46 milioni di euro.

 “Un ringraziamento va alla stazione appaltante, ossia al Provveditorato alle Opere Pubbliche di Campania e Molise che segue le procedure di gara. Crediamo fermamente in questo grande progetto, così come in tutto lo sviluppo di Napoli Est e la Giunta Caldoro nelle sue competenze, sollecita continuamente in maniera costruttiva l’avvio di tutti i lavori”, conclude Cosenza.