“Una scelta di Cuore – vivere e lavorare in sicurezza”

“Una scelta di Cuore – vivere e lavorare in sicurezza” : è questo il titolo della campagna di donazione alle

aziende dei settori rappresentati dalla FISTel-CISL della Campania, di dispositivi salva-vita di defibrillazione cardiaca Physio-Control promossa dalla nostra Organizzazione Sindacale nell’ambito del progetto “Vivere e lavorare in sicurezza”, che sarà presentata venerdì 25 novembre 2016 alle ore 9.30 nel Salone Parlamentino presso la sede della Camera di Commercio di Napoli di Piazza Bovio.

“Abbiamo deciso di promuovere questa iniziativa molto importante – spiega Salvatore Topo, Segretario

Generale della FISTel-CISL della Campania – attraverso un gesto quasi unico nel quadro delle relazioni industriali tra aziende e sindacato, perché fermamente convinti che la sicurezza e la tutela della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro molto spesso trova efficacia grazie alla preparazione e alla tempestività degli interventi di primo soccorso associata alla presenza di dispositivi appositi in attesa dell’intervento del 118. La FISTel-CISL Campania si è fatta carico anche di fornire unitamente al dispositivo un corso di abilitazione all’uso BLS-D con relativo rilascio della certificazione valida sul tutto il territorio nazionale all’utilizzo del dispositivo, come previsto per legge. Inoltre con questa nostra iniziativa, andremo a colmare un vuoto normativo che ancora impiega tempo a concretizzarsi, infatti la presenza di un defibrillatore sul luogo di lavoro ancora oggi non è obbligatorio anche se sono presenti centinaia e centinaia di lavoratori. Non è una cosa rara – spiega Salvatore Topo – che sui luoghi di lavoro ci si trovi improvvisamente a dover prestare il primo soccorso a colleghi che accusano malori o che sono vittime di incidenti. Nel caso specifico di infarti o collassi cardio circolatori, però la sola preparazione dei lavoratori deputati alle operazioni di primo soccorso non basta e molti purtroppo sono i casi ai quali l’assenza del defibrillatore in azienda, dispositivo lo ricordiamo considerato ‘salva-vita’, è costata molto cara.

Per questo – conclude il Segretario Generale Topo – abbiamo deciso di donare questi dispositivi che completano la sicurezza dei lavoratori sui luoghi di lavoro”.

All’iniziativa – si legge ancora nella nota della FISTel-CISL della Campania – interverrà un parterre qualificato che vedrà, tra gli altri, la presenza degli assessori al lavoro della Regione Campania e del Comune di Napoli Sonia Palmeri e Enrico Panini, saranno presenti inoltre il Professor Enrico Coscioni, cardiochirurgo e consigliere alla Sanità del Governatore della Regione Campania, dirigenti dell’Unione degli Industriali di Napoli, oltre ai responsabili delle aziende coinvolte dalla donazione, accompagnati dai rispettivi responsabili della sicurezza aziendale, alle rappresentanze sindacali della FISTel-CISL Campania ad ogni livello e molti lavoratori.

Le aziende alle quali sarà donato il dispositivo salva- vita sono TIM , ex Telecom Italia It, HRS, Telecontact Center, Wind, Vodafone, Comdata, Visiant, Assist, Innovaway.

E’ prevista, inoltre, la partecipazione della CISL Campania, nella persona di Piero Ragazzini. La giornata sarà conclusa dall’intervento del Segretario Generale FISTel-CISL Nazionale, Vito Vitale.

Go to TOP