Terra dei fuochi, emergenza senza fine nonostante gli annunci rassicuranti

Hanno iniziato a bruciare alle 20:30 circa, la prima bomba tossica è partita verso quell’ora dalla località Tre Ponti, campagne di confine tra Parete e Giugliano, altri roghi tossici sono spuntati poi come funghi dalle campagne. Mentre la prefettura continua a dire che i roghi di rifiuti tossici si sono fermati o diminuiti ecco invece cosa realmente accade la notte in questi territori. Moltissime persone hanno allertato più volte sia i carabinieri che i vigili del fuoco ma noi che abbiamo pattugliato la zona non abbiamo visto assolutamente nessuno. Pensate che il maxi rogo tossico partito dalla località Tre Ponti verso le ore 20:30 che ha avvelenato l’aria dai lidi di Varcaturo fino e oltre l’agro aversano, alle ore 23:45 dalle campagne di Trentola Ducenta era ancora visibilissima una grandissima colonna di fumo nerissimo, nonostante il buio pesto, che ancora seminava veleni e distruzione ovunque.

È UNO SCANDALO SENZA FINE DAVANTI AGLI OCCHI DELLE ISTITUZIONI

Terra Nostrum – Trentola Ducenta

 
Go to TOP