Tasse più alte d’Italia, nel 2015 il primato spetta a Reggio Calabria

Tasse più alte d’Italia, nel 2015 il primato spetta a Reggio Calabria
E’ Reggio Calabria il Comune che detiene il triste primato nella classifica 2015 per “total tax rate” (la pressione fiscale complessiva sulle imprese), giacche’ il tasso tocca il 74,9%, “che significa -1,1% rispetto all’anno precedente, ma piu’ 12,5% sul 2011″. Lo rivela il rapporto 2015 dell’Osservatorio della Cna, Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa, presentato  a Roma. Secondo le cifre rese note, Bologna si conferma al secondo posto con il 72,9%.  In base al dossier della Cna, in terza posizione per “total tax rate” nel 2015 si colloca Napoli (71,9%), al quarto posto Roma “che l’anno scorso deteneva il poco invidiabile primato e nell’arco di 12 mesi ha ridotto il peso fiscale complessivo del 2,5%, con il 71,7%; a seguire, in quinta posizione Firenze (70,9%). All’opposto, in base alle rilevazioni della Cna vi sono i comuni “meno onerosi, si fa per dire” ossia Cuneo, dove “il total tax rate si ferma al 54,5% (-0,8% sul 2011), Gorizia (55,2%), Sondrio e Belluno (55,3%), e Udine (55,7%)”.
(FONTE strettoweb.com)

Share this post