Taranto, stazionarie le condizioni della bambina lanciata dal balcone

Taranto, stazionarie le condizioni della bambina lanciata dal balcone

Sono stazionarie, rispetto all’ultimo bollettino medico delle 13, ma rimangono gravissime le condizioni della bambina di sei anni ricoverata all’ospedale ‘Santissima Annunziata’ di Taranto dopo che ieri il padre, a seguito di un litigio telefonico con la ex compagna e madre della piccola, l’ha gettata da un balcone al terzo piano della abitazione della nonna paterna. Lo rende noto l’Asl del capoluogo jonico nel bollettino serale. Non sono stati eseguiti altri interventi chirurgici nella giornata per via delle condizioni gravi. “La piccola, intubata e ventilata meccanicamente con supporto farmacologico dei parametri vitali, permane in uno stato di coma profondo con grave instabilità dei parametri emodinamici”, precisa la Asl. “Continua senza sosta il lavoro del team multidisciplinare e lo stretto monitoraggio da parte dei rianimatori e dei chirurghi”.

 

Share this post