Taranto, 13 arresti per sfruttamento della prostituzione

Operazione della Polizia di Stato di Taranto contro lo sfruttamento della prostituzione. Eseguite 13 misure cautelari, di cui 8 in carcere e 5 agli arresti domiciliari. Gli indagati devono rispondere, a vario titolo, di associazione a delinquere, sfruttamento, favoreggiamento e agevolazione della prostituzione. I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Taranto.

L’indagine ha portato alla luce un’organizzazione transnazionale dedita allo sfruttamento della prostituzione ai danni di alcune giovani ragazze prevalentemente provenienti dall’Est Europa, che venivano collocate su strada, indotte alla prostituzione, e sottoposte a protezione dietro il pagamento di somme di denaro. L’operazione e’ stata denominata ‘Madame’.

Share this post