di Simone Passanetti 

“Matteo Salvini fa il tour politico nelle regioni del Sud in cerca di consensi anche tra quelli che egli stesso ha definito puzzolenti, colerosi e terremotati. Fino a qualche giorno fa era in Calabria ed oggi è a Battipaglia” ha dichiarato Biagio Maimone, fondatore del Movimento di pensiero Sudisti Italiani, affermando inoltre: “Si, perché, fino a qualche anno fa, il nostro Matteo Salvini, quello che oggi vuole unire il Paese, inneggiava cori  razzistici nei confronti dei napoletani ed ora, eccolo qua, gustando impepate di cozze e mozzarelle di bufala, a fare la sua campagna politica da bonaccione, vestendosi dell’abito di colui che ama tutti, anche quelli che, come noi, ‘puzzano da fare scappare i cani‘. È vero che noi meridionali siamo predisposti all’ospitalità anche nei confronti di chi ci offende e che siamo disposti anche a perdonare chi ci tratta come sudici sudisti. Ma è anche vero che a tutto c’è un limite.Ci auguriamo che Matteo Salvini sia davvero rinsavito e che gli errori di gioventù non li commetta più, né lui, né i suoi seguaci. Ci possiamo contare?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *