Sicilia, turista tedesca si ferisce sulle Madonie: salvata al soccorso alpino

Sicilia, turista tedesca si ferisce sulle Madonie: salvata al soccorso alpino

Tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico in azione sulle Madonie nel primo pomeriggio di oggi per soccorrere una turista tedesca ferita su pizzo Dipilo, nel versante sopra Gratteri, ad un’altitudine di 1.100 metri. M. K., 70 anni, era in escursione fuori sentiero con un’amica quando è scivolata fratturandosi la caviglia destra. Le due donne hanno chiamato con il cellulare il numero unico di emergenza 112 che le ha messe in contatto con i carabinieri della compagnia di Cefalù. La centrale operativa ha allertato immediatamente il Cnsas che ha fatto partire una squadra da Palermo con il fuoristrada. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Isnello. Subito dopo il reparto volo della Polizia di Stato ha messo in campo un elicottero che è decollato dall’aeroporto di Boccadifalco con un tecnico del Cnsas a bordo. Mentre la squadra appiedata metteva in sicurezza la ferita, l’elicottero è arrivato sulla verticale calando il tecnico con il verricello. La donna tedesca è stata quindi imbracata e issata a bordo per essere sbarcata a Boccadifalco dove è stata presa a bordo da un’ambulanza del 118 e trasferita al vicino ospedale Ingrassia.

Share this post