Sicilia ancora in panne, salta il vertice di maggioranza. L’ira dei sindacati

MAFIA:GRASSO E CROCETTA A 18/O VERTICE FONDAZIONE CAPONNETTO

“E’ ora di dire basta. Non e’  piu’ possibile assistere a questi continui rinvii di provvedimenti  essenziali come la variazione di bilancio, che deve garantire gli  stipendi a migliaia di lavoratori, e il pagamento dei debiti alle  imprese, che serve a rimettere in moto l’economia dell’Isola. E tutto  perche’ i politici continuano a litigare su chi deve occupare le  poltrone”. Anche il segretario della Uil Sicilia, Claudio Barone,  interviene sulla vicenda del rimpasto della Giunta Crocetta, che da  mesi tiene banco e paralizza l’azione di Governo e Assemblea regionale siciliana.

Dopo il nulla di fatto del nuovo vertice di maggioranza,  annunciato dal governatore per oggi e poi nuovamente annullato, il  leader sindacale parla di “uno spettacolo indecoroso, che rischia di  distruggere definitivamente la credibilita’ delle Istituzioni e questo sindacato non puo’ accettarlo”. Da qui la richiesta ai politici di  “uno scatto d’orgoglio e di mettere da parte beghe ed interessi per  occuparsi una volta tanto delle vere emergenze. I lavoratori –  conclude Barone – non possono piu’ aspettare, i giochi politici invece si'”.

Go to TOP