Dal 16 al 31 gennaio, presso i locali della Mondadori di Palermo, sarà presentata “ Sensualità cromatiche” la nuova esposizione personale di Filippo Lo Jacono, l’artista palermitano già insignito del riconoscimento di “ uno dei migliori pittori italiani del momento”.

Già noto alle nostre critiche e da noi definita la sua tecnica come “Il Verismo della visione”, l’autore con la sua instancabile verve creativa, ripropone le sue opere arricchite di inediti dove il soggetto prende vita all’interno di scene riprodotte fedelmente, con minuziosa attenzione ai particolari paesaggistici della sua amata Palermo.

Un linguaggio pittorico destinato ad esercitare un’influenza emotiva sugli spettatori: trasposizione di scorci paesaggistici di inimitabile bellezza, unici al mondo , che prendono vita nelle pennellate decise, sensuali, dell’autore il quale dimostra grande qualità pittorica e maturità artistica. Il Lo Jacono, nelle sue composizioni più svariate, presenta echi della tradizione classica francese, opere davvero irripetibili nelle forme, nei colori, nelle trasparenze, nella composizione, indagate nei minimi particolari, studiate con attenzione e poi rielaborate in una visione di personale sintesi tra colore e volume portando all’estremo la sua ricerca di essenzialità arricchita di emozioni e sensazioni che coinvolgono il pubblico. Un percorso espositivo che offre l’occasione di ammirare rappresentazioni scenografiche pittoriche di alto contenuto artistico arricchito dalla sensibilità di un uomo innamorato della sua terra.

Specialista in storia delle religioni e filosofia teoretica, insegna a Jena, Messina, Roma e Budapest.