“Al momento, non può essere esclusa alcun tipo di ipotesi”. E’ quanto affermano congiuntamente polizia e carabinieri in merito a quanto accaduto al bimbo di otto anni trovato morto ieri  dopo che non era entrato a scuola a Santa Croce Camerina, nel ragusano.

La Polizia di Ragusa ha sentito la madre e il padre del piccolo Andrea. L’uomo, autotrasportatore, bimbo scomparso a Ragusaè arrivato in Sicilia soltanto ieri sera perchè fuori per lavoro. Appresa la tragica notizia si è messo immediatamente in viaggio per raggiungere il piccolo centro della provincia iblea. In mattinata sono ripresi i sopralluoghi nella zona dove è stato trovato il corpo del piccolo mentre oggi pomeriggio in Procura a Ragusa sarà  fatto il punto della situazione.

Fondamentale per risalire alle cause della morte del bimbo sarà l’esito dell’autopsia, che il medico legale Giuseppe Iuvara sta eseguendo all’ospedale di Ragusa.