Il Primitivo di Manduria visto da noi, uno scatto per raccontare il prodotto principe della Puglia, famoso in tutto il mondo e coglierne l’essenza, descrivendo in immagini il legame tra la doc e il territorio. Questa è l’iniziativa lanciata dal Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria per promuovere l’areale di produzione in occasione del Vinitaly 2018

 

Diciotto i comuni coinvolti: Avetrana, Carosino, Erchie, Faggiano, Fragagnano, Leporano, Lizzano, Manduria, Maruggio, Monteparano, Oria, Pulsano, Roccaforzata, San Giorgio Ionico, San Marzano di San Giuseppe, Sava, Torre Santa Susanna, Torricella. E potranno essere proprio loro i protagonisti della grande kermesse enologica che si tiene a Verona dal 15 al 18 aprile.

 

 

Come? Postando le foto – entro venerdì 30 marzo – che ritraggono i luoghi più suggestivi delle località sulla pagina Facebook del Consorzio di Tutela con l’hashtag #IlPrimitivodiManduriavistodanoi.

Ogni scatto in alta risoluzione deve indicare anche il luogo di provenienza. I primi due che otterranno più “mi piace” sulla pagina Facebook saranno stampati per poi essere esposti presso lo stand del Consorzio durante il Vinitaly (Padiglione 11, isola B2) e verranno utilizzati nei manifesti, nei programmi e nei materiali di comunicazione internazionale con i dovuti crediti.

 

Campi coltivati, vigneti, vicoli, monumenti, tramonti, feste patronali ma anche scene di vita agreste e marittima, insomma tutto ciò che forma lo splendido mosaico della grande doc pugliese.