Palermo-Rio in gommone, cominciata l’avventura

Palermo Rio in Gommone

Palermo Rio De Janeiro in gommone. L’11 febbraio è iniziata l’avventura dell’equipaggio capitanato da Sergio Davì, che con un gommone di appena 8,60 m, un Noah 29, sono partiti da Palermo con destinazione Rio De Janeiro. La notizia ha fatto il giro del mondo e in Brasile saranno accolti da un comitato di italiani emigrati nel paese carioca. A salutare l’equipaggio il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, l’Assessore allo Sport del Comune di Palermo, Cesare La Pianae e il Console Generale del Marocco, Ahmed Sabri. Fotografi, amici, curiosi hanno affollato la Cala dei Normanni e hanno salutato con molta emozione i tre uomini che stanno affrontando il mare e poi l’oceano. un viaggio i cui numeri mettono già i brividi, 70 giorni di navigazione, quasi 6000 miglia nautiche, circa 300 ore di navigazione e circa 13000 litri di diesel.

L’equipaggio è composto da tre uomini: Sergio Davì (di Palermo) – Comandante della spedizione – gommonauta esperto in navigazione oceanica d’avventura. Vanta due importanti traguardi: la Palermo-Amsterdam del 2010 e la Palermo-Capo Nord del 2012. Alessio Bellavista, palermitano, co-pilota e fotografo, capitano di lungo corso, esperto di navigazione e di tecniche di salvataggio, esperto di radiotelecomunicazioni, supporterà le attività del comandante e si occuperà di immortalare l’intera avventura. Massimo Rocca romano, co-pilota e tecnico di bordo, professionista in elettrotecnica, elettronica e servomeccanismi, esperto in allestimenti tecnici di imbarcazioni, supporterà le attività di bordo con particolare riguardo all’aspetto della manutenzione. I tre coraggiosi attraverseranno tre continenti: Italia, Tunisia, Marocco, Isole Canarie, Capo Verde e Brasile facendo 20 tappe. Un sogno che si è realizzato.

Forza ragazzi: l’Italia fa il tifo per voi!

Go to TOP