Morto l’uomo più vecchio del mondo: aveva 121 anni

Celino Villanueva Jaramillo, cileno, ritenuto l’uomo più vecchio del mondo, anche se non ufficialmente, è morto a 121 anni in ospedale. Lo scrive il Guardian. Celino è morto nell’ospedale di San José de Mariquina mercoledì dove era stato ricoverato dopo essersi rotto tre costole cadendo dal letto. Nato il 25 luglio del 1896, non era stato riconosciuto come l’uomo più anziano del mondo dal Guinness dei primati perché è sempre mancata la verifica ufficiale della sua data di nascita. Dopo un’operazione di emergenza era stato trasportato in terapia intensiva e i dottori erano ottimisti, ma i danni ai polmoni si sono aggravati e Celino non ce l’ha fatta.

Go to TOP