L’olio extravergine del Frantoio di Riva del Garda

L’olio extravergine è uno dei più importanti protagonisti della tradizione gastronomica del nostro Paese e non solo. L’olivo, l’albero che dà i frutti dalla cui spremitura si ottiene l’olio, è una pianta tipicamente mediterranea, ma che ha trovato nella zona dell’Alto Garda Trentino il microclima ideale per poter crescere e produrre olive di qualità.

Questa particolare area ha una tradizione millenaria nella coltivazione dell’olivo. Le piante che crescono in questa zona producono delle varietà di oliva con delle caratteristiche ben precise, così come l’olio ottenuto dalla loro lavorazione, tanto apprezzato da essere uno dei più richiesti dai consumatori. L’olio extravergine del Frantoio di Riva del Garda ne è l’esempio perfetto.

Nel 2012, forte di un’importante tradizione familiare, Mario Morandini crea Olio CRU. Il suo obiettivo è quello di innovare e migliorare i processi di lavorazione per produrre un olio di altissima qualità. Utilizzando ogni parte dell’oliva è possibile esaltare al massimo il potenziale del frutto.

Dopo il raccolto, i frutti vengono denocciolati. Dalla spremitura delle olive si ottiene l’olio extravergine; la pasta rimanente viene trasformata in una polvere utilizzabile sia in campo alimentare che in campo estetico.

Tradizione e tecnologia nel Frantoio di Riva del Garda

La parte più importante di tutto questo processo si svolge presso il Frantoio di Riva del Garda, perfetto connubio tra tradizione e modernità. Questo mix, unito alla bontà della materia prima e dell’abilità del team di lavoro, permette di ottenere un olio di altissima qualità.

Per quanto riguarda le diverse fasi del processo produttivo, l’estrazione prevede che il nocciolo venga separato dalla parte esterna, in questo modo si riduce la quantità di prodotto finale ottenibile, ma si ricaverà un olio di prima qualità.

Dopo questo passaggio l’olio viene sottoposto a filtrazione, utilizzando sistemi particolarmente avanzati che consentono di salvaguardare le proprietà benefiche del prodotto. Oltre che per la produzione del proprio olio extravergine Olio CRU, il frantoio di Riva del Garda offre i suoi servizi anche ad altri produttori.

Sia i piccoli contadini che le aziende agricole possono rivolgersi al frantoio per beneficiare di questi servizi, che vanno dalla molitura fino all’etichettatura del prodotto, passando per l’analisi chimica, la filtrazione e l’imbottigliamento. Il produttore ha la possibilità di seguire in prima persona i suoi frutti durante l’intero processo di trasformazione in olio.

La qualità dell’olio extravergine di Riva del Garda

Olio CRU è presente sul mercato con quattro linee di prodotti. La gamma Olio CRU è composta dall’Olio Garda TOP Trentino, dall’olio Biologico, dall’olio Origini e dalla crema di polpa di olive Le Molche.

La linea Cesareo Monastero racchiude oli extravergine ottenuti da olive italiane con caratteristiche particolari. Rientrano in questa linea l’olio Riflessi, l’olio Sfumature Bio, l’olio Emozioni e l’olio Extra Lab. È disponibile anche la versione Bag in Box da tre o cinque litri.

Tra i prodotti proposti da Olio CRU ci sono anche i condimenti aromatizzati a base di basilico, legno affumicato, limone, peperoncino ed erbe mediterranee con cui è possibile condire diversi cibi e condimenti balsamici, pensati per aggiungere sapore ai piatti.

Infine, c’è Prebiò Olive Powder, alimento probiotico con un elevato contenuto di polifenoli, fibre, potassio e vitamine E e B6; può essere utilizzato nella preparazione di cibi sia dolci che salati anche da chi soffre di allergia o intolleranza al glutine.

Go to TOP