Sylvia Anna

“Uno stage, un nuovo paese , una nuova lingua, una nuova esperienza.  AIESEC! Lo stage che ho fatto a Napoli, in Italia, è una delle migliori esperienze che abbia mai avuto nella mia vita. Avevo paura, perché ho intrapreso questa esperienza da sola, ma dal momento in cui  sono arrivata in appartamento, ho trovato una nuova famiglia! Mi sono sentita come a casa con gli altri stagisti provenienti da sette diversi paesi di tutto il mondo.  Ho imparato molte cose mentre ero in Italia:  adattarsi ad un posto nuovo, la tolleranza verso un altro popolo, essere indipendente e, soprattutto, ho imparato ad affrontare i problemi !

Stando a contatto con gli altri stagisti come me, vivendo un ambiente del tutto multiculturale, ho imparato molto sulle altre culture e personalità. Tra le tante cose abbiamo imparato a convivere e rispettarci. Altra cosa che ho imparato da questo stage è come prendersi cura degli altri, aprendo finalmente gli occhi circa il fatto che io posso fare più cose per aiutare il mondo ad essere un posto migliore. Ho imparato questo valore quando lavoravo in AIMA, Associazione Italiana Malattia Alzheimer.

Questo posto è incredibile! La gente è incredibile! Il primo giorno di lavoro presso questa associazione, non ero sicura che avrei potuto aiutare i pazienti della stessa, perché io non parlavo una parola di italiano e i pazienti non parlavano inglese; ma… ho capito che non sono necessarie le parole per aiutare! E’ sufficiente dimostrare cura e amore! Trascorro molto tempo con i pazienti, per lo più disegniamo o impariamo a scrivere l’alfabeto. Io amavo trascorrere del tempo con loro, ascoltare le loro storie e far finta di capire e, anche se la maggior parte delle volte io non avevo idea di  cosa dicessero, non importava, perché essi avevano bisogno solo di essere ascoltati, di essere amati!

Al termine della mia esperienza, posso solo dire che mi ha cambiato, che ha cambiando la mia vita. Ho trovato una nuova me, una nuova famiglia. Ho aperto gli occhi su molte cose alle quali prima non avevo mai pensato, creandomi un nuovo sogno, un nuovo obiettivo, un nuovo scopo. Quando torno di nuovo nel mio paese voglio continuare ad aiutare la gente, continuare ad aiutare le persone con la malattia di Alzheimer e spero, un giorno, di creare una mia associazione per la malattia di Alzheimer. E gli amici che ho trovato, non li potrò mai dimenticare! Senza di loro, non sarei mai diventata una nuova persona!

E ‘stata la migliore lezione della mia vita! Le migliori 6 settimane della mia vita! La migliore esperienza della mia vita! ”

AIESEC. AIESEC Parthenope è il più grande network internazionale gestito interamente da studenti, di natura no profit, apartitica ed apolitica.

AIESEC nasce nel 1948. È una realtà consolidata che si estende in oltre 130 paesi ed è presente in oltre 2400 università in tutto il mondo. Si tratta di una piattaforma globale grazie alla quale aziende, associazioni, organizzazioni di tutto il mondo possono venire in contatto con i giovani professionisti internazionali.

Scopo di AISEC è, dunque, scoprire e potenziare le capacità degli studenti al fine di valorizzarle e metterle al servizio della società.

 

 

PARTI anche tu con AIESEC Napoli Parthenope

#MOVE

 

Compila il modulo di iscrizione online > http://aiesec.it/impact/

 

oppure

 

per saperne di più, scrivici all’indirizzo  >  luigi.carleo@aiesec.net