La Vertigo Dance Company a Matera nella Cava del Sole. Poi a Pompei

La Vertigo Dance Company a Matera nella Cava del Sole. Poi a Pompei

Debuttera’ a Matera, il 6 e il 7 luglio 2019 – nel pieno dell’anno in cui la citta’ lucana sara’ Capitale europea della cultura – lo spettacolo “Il paradiso perduto” della “Vertigo Dance Company”, firmato dalla coreografa israeliana Noa Wertheim, che poi sara’ replicato, dall’11 al 13 luglio, nel teatro grande di Pompei. Lo ha reso noto la Fondazione Matera-Basilicata 2019, all’indomani della presentazione della terza edizione della rassegna estiva di drammaturgia “Pompeii Theatrum Mundi”. A Matera, lo spettacolo sara’ allestito nella “Cava del sole”, una delle strutture di punta durante il 2019, nell’ambito del progetto “La piu’ bella delle vergogne”. Tale progetto – ha spiegato il project manager supervisor della fondazione, Agostino Riitano – “prevede la messa in scena di due opere originali, lo spettacolo della compagnia ‘Vertigo Dance Company’ fra Matera e Pompei e una produzione teatrale a cura della scrittrice e regista materana Mariolina Venezia, premio Campiello 2007, per indagare il tema della vergogna attraverso il teatro e la danza contemporanea. Tale tema e’ infatti non solo strettamente legato alla storia della citta’ di Matera, ma condiviso dall’Italia, dall’Europa e dal mondo intero. Fonte di indagine artistica sara’ infatti la vergogna legata a temi civici e sociali, come gli sbarchi dei clandestini sulle coste dell’Italia meridionale, la violenza sulle donne, i suicidi degli omosessuali, le crescenti disuguaglianze economiche, la disoccupazione giovanile, il riemergere del razzismo”.

Share this post