Nel punto in cui hanno sparato a Peter de Vries ad Amsterdam, adesso, oltre a tanti mazzi di fiori portati dai cittadini e adagiati dietro le transenne c’è una scritta su un cartello bianco che recita «Mafia is a mountain of shit». Citazione di Peppino Impastato. Ieri pomeriggio de Vries, il più conosciuto reporter investigativo olandese, 64 anni, una vita a raccontare storie di criminalità organizzata, assassinii, narcotraffico, non ce l’ha più fatta. Martedì scorso era stato ferito alla testa con un colpo di pistola mentre usciva dallo studio tv di RTl Boulevard, nel Leidseplein, il centro della movida di Amsterdam. Camminava verso la sua macchina nel parcheggio nella strada dietro, il Lange Leidse Dwarsstraat. Da allora non si è più ripreso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *