Wine&Thecity 2015

di SIMONA D’ALBORA

15 giorni, 200 eventi, più di 100 location in Campania,  più di 100 vini da gustare, questi sono i numeri di  che prenderà il via il 6 maggio prossimo. Un evento diffuso e in movimento che si svolgerà in molti luoghi della città e della Campania. Dal mare alle vigne metropolitane, dal sottosuolo alle piazze della gente, dai palazzi storici alle vie dello shopping. Contaminazione, nomadismo, convivialità nutrono la rassegna, giunta ormai al suo ottavo anno.  Lasciati prendere dall’ebbrezza, questo lo slogan della manifestazione che coinvolge tantissime realtà locali nell’organizzazione di eventi suggestivi, in luoghi inusuali per la degustazione di vini e cibi. Dal Castel dell’Ovo alle Catacombe di San Gennaro, da Palazzo Zevallos di Stigliano, dove si può ammirare il Martirio di Sant’Orsola di Caravaggio, al Museo Diocesano, dallo Spazio Cromia a Valeria Corvino e ancora,da Amina Rubinacci a Brinkmann, da 50 Kalò all’Enoteca Mercadante, da Hotel Correra 241 al Grand Hotel Parker’s, dal Circolo Rari Nantes al Circolo della Staffa, fino ai vigneti ai centri benessere e ai lidi, tutto questo e molto di più è Wine&Thecity. Sul sito http://www.wineandthecity.it/index.php è possibile consultare orari e luoghi degli appuntamenti della rassegna che si chiuderà il 20 maggio. Non resta che preparare i bicchieri e godersi la rassegna.