L’Assessorato alla Cultura ed al Turismo del Comune di Napoli presenta la terza edizione dell’iniziativa Innamòrati/Innamoràti di Napoli.

È il programma di visite guidate da “ciceroni illustri” affiancati da guide turistiche abilitate che nella mattina di domenica 18 febbraio faranno innamorare di Napoli cittadini e turisti. Si andrà alla scoperta e riscoperta di luoghi noti e meno noti raccontati in chiave personale da uomini e donne che lavorano e vivono ispirati dall’amore per Napoli. Dai tasselli degli appuntamenti verrà fuori il volto variegato di una città che eccelle in mille campi. Quest’anno l’attenzione sarà per lo più concentrata sul cinema e sugli audiovisivi, per sottolineare e celebrare il successo di Napoli come set cinematografico.

L’iniziativa, che nasce da un’idea dello scrittore Maurizio De Giovanni, avrà quest’anno come madrina l’attrice Pina Turco, che condurrà la visita a Palazzo San Giacomo, sede del Municipio, alla presenza del sindaco di Napoli Luigi de Magistris e dell’assessore alla cultura e al turismo Nino Daniele. Nel giorno di San Valentino si aprirà l’evento con il concerto dal titolo That’s Napoli del Coro della Città di Napoli diretto dal Maestro Carlo Morelli, il 14 febbraio ore 19.30 – Chiesa di San Potito. Le visite guidate sono invece fissate tutte in contemporanea nella mattinata di domenica 18 Febbraio, eccetto quella al Borgo Orefici prevista  sabato 17 Febbraio. Il 18 febbraio si articoleranno contemporaneamente le  visite dal  Maschio Angioino a Trentaremi, dal Centro Antico agli studi RAI di Fuorigrotta, da Castel dell’Ovo al Vesuvio. Circa una cinquantina i personaggi illustri che hanno aderito finora per altrettanti percorsi e monumenti della città.

All’associazione di categoria Guide Turistiche Campania è affidata l’organizzazione dell’evento e l’affiancamento nelle visite ai ciceroni illustri, secondo il calendario pubblicato sul sito del comune di Napoli. I cittadini e turisti troveranno online le schede relative a ogni visita e le informazioni per prenotarsi. Le visite guidate sono tutte gratuite. Per i luoghi dove è previsto un biglietto d’ingresso questo sarà a carico dei partecipanti. Tantissime le  strutture che hanno aderito garantendo  una riduzione dedicata agli “innamorati”.

Questa iniziativa celebra l’amore per Napoli. L’amore di chi l’ha vissuta, di chi l’ha raccontata o interpretata mettendo in luce uno dei suoi innumerevoli volti. La partecipazione entusiastica dei ciceroni illustri, dei turisti e dei cittadini conferma e rinforza il legame profondo che questa città riesce a stabilire con chi la vive e con chi la visita.

Per partecipare è obbligatorio prenotarsi attraverso il sito internet www.comune.napoli.it o www.guideturistichecampania.it/innamorati-di-napoli dove è possibile visionare  le informazioni  su ogni singola visita. Per ulteriori dettagli è possibile scrivere una mail all’indirizzo infoinnamoratidinapoli@gmail.com oppure telefonare ai seguenti numeri: 3382124619 – 3281764063-3458596649 (da Lun a Ven ore 10.00-17.00)

 

 

 

I personaggi e i luoghi

 

PINA TURCO – MADRINA – Palazzo San Giacomo

ALAN DE LUCA – Da Santa Maria la Nova lungo le strade di Pino Daniele

ALDO PUTIGNANO – Maschio Angioino

ALESSANDRO D’ALATRI – Palazzo Donn’Anna

ALFREDO GUARDIANO – Castel dell’Ovo e Lungomare

ANDREA TARTAGLIA – Spaccanapoli tra storia e cinema

ANNAMARIA GHEDINA – Palazzo Spinellidi Laurino

ANTONELLA BOZZAOTRA – Gradoni di Chiaia Via Chiaia Teatro Sannazzaro Storie di vita e di Teatro a Chiaia

BRUNO LEONE – Centro Storico con Teatrino delle Guarattelle

CARLO CARACCIOLO – Salone Margherita

CARLO MORELLI – Chiesa di San Potito

COSIMO ALBERTI – Piazza San Gaetano

DOMENICO CIRUZZI – Da Piazza del Plebiscito a Santa Lucia sulle orme del “Giudizio Universale” (V. De Sica 1961)

ELENA ANTICOLI DE CURTIS – La Sanità

ENZO DE CARO – Palazzo Reale

FABRIZIO MANGONI – L’AMORE NEI DOLCI – da piazza San Domenico a San Gregorio Armeno

FRANCESCO PINTO – Centro di produzione RAI

GIANNI VALENTINO – L’INCANTO: dalla casa di Roberto ed Ernesto Murolo scendendo fino al mare (accompagnato da musicista Alfredo Cesarano)

GINO GIACULLI – Chiesa Santi Filippo e Giacomo e Museo dell’Arte delle Seta

GIULIO ADINOLFI – Libreria cinema e teatro. Parco Margherita

GIULIO BAFFI – Teatro San Ferdinando

LUCIO ALLOCCA – Circolo artistico politecnico

LUIGI GRIMA – Teatro San Carlo

Maestro MICHELE CAMPANELLA – Il Conservatorio di San Pietro a Majella

MARCO ZURZOLO – Cimitero delle Fontanelle

MARIO BRANCACCIO – Parco Vergiliano – Amori impossibili: Giacomo Leopardi e la musica jazz

MARTIN RUA con AGNESE PALUMBO – Cappella di Sansevero

MASSIMO ANDREI – Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli

MAURO GIANCASPRO e ANTONIO NOCERA Atelier Antonio Nocera

MICHELANGELO IOSSA con esibizione live di Marco Francini – Che mi hai portato a fare sopra a Posillipo? (Dal Sebeto a Donn’Anna)

PAOLO IORIO – Il Museo del Tesoro di San Gennaro

PEPPE IANNICELLI – NAPOLI NEL MITO: mostra sul Calcio Napoli presso il MANN

PIER ANTONIO TOMA – Villa Pignatelli

PINO APRILE – Napul’è….. addore ‘e mare -Molo San Vincenzo-Scuola Vela Mascalzone Latino

PINO FERRARO – Lettere d’amore degli emigranti – Maschio Angioino

RAFFAELE MOCCIA – La Pasticceria Napoletana

RAFFAELLA FAGGIANO – Sulle tracce della Napoli Velata

ROBERTO DE LAURENTIS – Il Borgo Orefici

SERGIO GALLORINI – Il quartiere Sanita del docu-film “Passione” di Turturro

UGO LEONE – Napoli tra i due vulcani : Il Vesuvio e i Campi Flegrei dal Parco Virgiliano

VALERIO CAPRARA – Quelli della Funicolarte di Chiaia -Il Liberty al Vomero

VALERIO CEVA GRIMALDI – Hotel San Francesco al Monte

VINCENZA ALFANO – La Galleria Borbonica : Racconti di Guerra

VITTORIO DEL TUFO con SERGIO SIANO Le grotte di Seiano

YVONNE CARBONARO con Ing. Luigi Cosenza – La storica Villa Belvedere al Vomero

 

 

 

 

 

Il calendario è suscettibile di ulteriori modifiche, gli aggiornamenti saranno pubblicati sui siti di riferimento