Il turismo che fa paura, al via le riprese a Matera

Sono iniziate in questi giorni a Matera le riprese di “Terrurismo”, corto brillante e irriverente che invita a riflettere sul tema attualissimo del turismo sostenibile. Protagonista della pellicola, prodotta da HQ Event & Production e De Marinis Srl, con la direzione creativa di Angelo Calculli, la regia di Vito Cea assieme a Roberto Moliterni che cura anche la sceneggiatura con Lorena Carella, è Antonio interpretato dall’attore materano Antonio Andrisani. Antonio odia i turisti perché da quando hanno invaso la sua città, Matera, non riesce più a condurre la sua vita ordinaria. Le edicole e le librerie chiudono per fare spazio a pizzerie, c’è fila ovunque, sua sorella ha trasformato la casa di famiglia in un b&b. Sarebbe disposto a inventarsi qualsiasi cosa pur di tornare a una città senza turisti, o almeno con un turismo responsabile, ma non sa come fare. Finché, un giorno, guardando un servizio alla tv gli viene un’idea geniale.

 

“ E’ una storia che sembra scritta sulla mia vita reale- spiega Andrisani – perché nella mia quotidianità esprimo spesso critiche nei riguardi dei fenomeni più negativi legati al turismo nella mia città”. Come l’attore protagonista, hanno origini materane anche il regista e lo sceneggiatore Roberto Moliterni .“La storia di ‘Terrurismo’ nasce da un episodio che mi ha visto coinvolto in prima persona a Roma – rivela Moliterni – dove sono stato scambiato per terrorista perché stavo leggendo un libro, da lì l’idea di raccontare turismo e terrorismo in forma comica con l’obiettivo di spiegare soprattutto come i turisti stanno cambiando il volto di questa splendida città che è Matera”. A completare il cast del corto ci sono Anna Ferzetti, attrice di teatro e di televisione, figlia dell’attore Gabriele Ferzetti, nel ruolo di Claudia, e il rapper romano Achille Lauro, seguito da milioni di giovani,  alla prima esperienza come attore e produttore. “ Ho sempre diretto tutti i miei videoclip, mi ha sempre affascinato questo mondo ed essere produttore di un progetto del genere è stato da sempre il mio sogno- spiega Lauro, nome d’arte di Lauro De Marinis -Matera è una città splendida scelta da molte produzioni internazionali e noi che ce l’abbiamo  ‘in casa’ abbiamo pensato potesse essere un’ottima location”. Entusiasta per il lavoro svolto anche il direttore creativo Calculli.

“ ‘Terrurismo’ è progetto comico in uno stile alla Sassiwood, il corto diretto da Antonio Andrisani e Vito Cea vincitore nel 2014 del Globo d’oro, sono contento di aver coinvolto anche la produzione di Lauro de Marinis, con la quale stiamo instaurando proficue collaborazioni –evidenzia  Calculli  – non posso fare altro che augurare a questo piccolo corto di intraprendere lo stesso percorso di Sassiwood”.

Vai a TOP