Il “pugno di amici” del commissario Casagrande

Maurizio Casagrande è il commissario della squadra di polizia Esposito nel film Un pugno di amici, il primo film con Tony Matranga ed Emanuele Minafò, protagonista il cast di Made in Sud e di Sicilia Cabaret, prodotto dalla Tunnel Produzioni di Nando Mormone e da Sicilia Social Star, il film è scritto e diretto da Sergio Colabona.

«I motivi che mi hanno spinto a partecipare al film – spiega Maurizio Casagrande –sono i rapporti personali con Nando Mormone, produttore del film, durante la trasmissione “made in… Arteteca”. I rapporti con Sergio Colabona, autore e regista del film, e regista anche della trasmissione “Stasera tutto è possibile”. La simpatia che provo per Matranga e Minafò e non per ultimo la sceneggiatura che ho trovato carina e ben fatta, mai volgare, stupida o banale. Mi piace lavorare con i giovani e adoro la Sicilia, Matranga e Minafò sono siciliani, ed è stato anche un modo per stare un po’ di tempo in una regione che amo profondamente. Alla fine ho avuto la sorpresa di avere tra le mani un film che mi ha divertito vedere e se ha divertito me che sono sempre molto esigente e pignolo, sono certo che potrà divertire molto anche voi tutti».

Oltre alla partecipazione straordinaria di Casagrande, insieme a Matranga e Minafò, nel cast ci sono anche Maria Bolignano, Mariano Bruno, Paride Benassai, I Ditelo Voi, Angelica Massera, Titina Maroncelli, Piera Russo, Grazia Zappalà, Felicia Del Prete, Totino La Mantia, I 4 Gusti, I Respinti, I Badaboom, Ivan Fiore e tutto il cast di Sicilia Cabaret e, Un pugno di amici, dal 20 maggio, è approdato in esclusiva su Amazon Prime Video.

«Anche se era destinato alle sale – racconta Maurizio Casagrande – sono contento che il film sia uscito su Amazon Prime Video, questo nuovo mondo che si sta aprendo per il cinema e per le varie possibilità espressive. L’utilizzo di video in streaming e on demand è in forte crescita e sono certo che grandi realtà come Amazon potranno dare nuova linfa ad un settore perennemente in crisi».

Dopo aver architettato una rapina che per una serie di sfortunati eventi li lascia a mani vuote, Emanuele (Emanuele Minafò), Tony (Tony Matranga), Jesus (Domenico Fazio) e Mariano (Mariano Bruno) sono costretti a una precipitosa fuga: hanno tentato la rapina alla persona “sbagliata”.

Con alle calcagne il boss malavitoso Don Calogero (Paride Benassai) i quattro amici di una vita decidono di dividersi, Jesus e Mariano tentano di imbarcarsi per il continente, mentre Tony e Emanuele partono in macchina alla ricerca di un rifugio sicuro.

Sulle loro tracce anche il nuovo commissario della squadra di polizia (Maurizio Casagrande), che per riuscire nella sua “main mission” dovrà riuscire a collaborare con i discutibili componenti della sua squadra, tra cui l’imprevedibile Gianni (Roberto Alagna).  Questa spassosa commedia degli equivoci prosegue a ritmo di gag e sketch imperdibili verso un finale inaspettato, mentre i quattro amici scopriranno che il più grande “tesoro” è la loro amicizia.

Go to TOP