Oggi  abbiamo appreso delle proposte del segretario nazionale del PD Enrico Letta di quale potrebbe essere la ricetta per il rilancio immediato della macchina economica del nostro paese, compresso il settore del turismo.

Il segretario Nazionale della CUB Marcelo Amendola, sull’argomento dichiara “Pensare di risolvere le cose con un nuovo bonus vacanza è simile a mettere la polvere sotto il tappeto. Non rendersi conto della sofferenza di  un settore che era già molto precario prima della pandemia”

Amendola aggiunge “Per il Turismo non può essere la soluzione un bonus vacanza, servono investimenti veri e mirati a creare lavoro, che sia sicuro con tutti i diritti e nei rispetto della dignità dei lavoratori. Va programmato un nuovo ammortizzatore sociale in sostituzione della Naspi per il settore. Un settore che produceva nonostante tutto prima della pandemia il 13 percento del Pil, non può essere risolto con un bonus vacanza”.

Nei prossimi giorni la CUB continuerà a mettere in campo ulteriori iniziative di protesta per dare sempre più voce ai lavoratori  del turismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *