Le eccellenze del Sud. L’arte campana sbarca a Dubai

STERMINATOR VESEVOdi NADIA PEDICINO

“Italian Soul” è il titolo della mostra d’arte contemporanea che venerdì 12 dicembre, alle ore 19.00 apre i battenti a Dubai, perla degli Emirati arabi, considerata la Manhattan nel deserto. Circa 40 artisti campani  esporranno fino al 26 dicembre presso la prestigiosa sede del ristorante “Don Alfonso 1890” dello chef stellato Alfonso Iaccarino di Sant’Agata sui due Golfi, interpretando lo “spirito italiano” tema portante della mostra. A patrocinare l’evento il Consolato Generale d’Italia a Dubai, la Camera di Commercio Italiana e l’Unesco, nell’ambito del vasto programma “Italian Festival Weeks”.

pavone e rosa“Il progetto – anticipa la curatrice Gina Affinito – ha l’obiettivo di far convogliare l’eccellenza dell’arte visiva italiana negli Emirati Arabi, terra dalle grandi potenzialità espositive”.

Il tema della mostra, alla sua prima edizione, è libero ma le opere rispecchiano quello che è l’Italian Soul, cioè l’animo italiano in tutte le sue espressioni. Ad ogni opera presentata in rassegna sarà affiancato, oltre alla sinossi, un estratto di un passo o di una poesia in lingua italiana ed in lingua inglese.

Tra gli artisti campani anche il pittore Rudy Zoppi, originario di Battipaglia in provincia di Salerno, con all’attivo numerose personali e collettive in Italia e all’estero, un artista originale e creativo, capace di rappresentare la realtà del proprio tempo senza schemi precostituiti. Dalla matrice figurativa approda allo studio della scomposizione del colore e del disegno, con un gusto per il materico attraverso l’utilizzo di supporti e materiali particolari, come la colla e il silicone. L’opera “The last and the first look” realizzata da Zoppi per la mostra a Dubai, nasce dalla collaborazione con il fotografo cilentano Pasquale Brancato, è un quadro caratterizzato da un forte dinamismo ed impatto visivo.

scheggeAl vernissage di venerdi 12 dicembre saranno presenti le maggiori figure istituzionali arabe e rappresentanti della Comunità italiana, tra cui il Console Italiano Giovanni Favilli ed il Segretario Generale della Camera di Commercio in Dubai Mauro Marzocchi. Qui una fetta crescente di osservatori e veri appassionati d’arte, seguono con attenzione l’arte contemporanea e le nuove leve artistiche, supportandone e motivandone l’operato, molto spesso finanziandone anche la ricerca artistica, mentre il critico d’arte Rosaria Pannico curerà le recensioni dei partecipanti, tra i quali spiccano, oltre Rudy Zoppi,  Amedeo Esposito, Angela Crucitti, Anna De Rosa, Anna Arcese, Anna Avossa, Antonio Franchi, Barbara Cantiello, Chiara Machetti, Ciro Pompeo, Marisa Fusco, Vittorio Santoro.  Sarà inoltre stampato un catalogo che racchiuderà gli artisti in esposizione, i partner e gli  sponsor.

Go to TOP