Droga, retata in Calabria

Produzione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare marijuana e cocaina. Queste le accuse ipotizzate, a vario titolo, a carico delle 14 persone destinatarie di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Vibo Valentia ed eseguita stamane dai Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Serra San Bruno Vv). All’esecuzione delle misure sono interessati i comuni di Serra San Bruno, Brognaturo, Capistrano, Monterosso Calabro, Nicotera nel Vibonese; Cardinale e Isca sullo Jonio nel Catanzarese; Sant’Eufemia d’Aspromonte (Rc), Catanzaro e Reggio Calabria, Perugia e Gonzaga (Mn). Tra i nomi dei destinatari del provvedimento emerge quello di un appartenente alla potente famiglia di ‘ndrangheta dei Mancuso di Limbadi (Vv), attualmente irreperibile. I dettagli dell’operazione si conosceranno alle ore 11, in procura, a Vibo Valentia.

Go to TOP