Disoccupazione, se l’Italia batte la Slovacchia…

disoccupazione-giovanileLa disoccupazione in Italia è salita dal 12,5% di aprile al 12,6% a maggio mentre quella giovanile è scesa dal 43,2% al 43%. È quanto comunica l’Ocse in una nota. Nell’area dei paesi che fanno parte dell’Organizzazione, la percentuale rimane invece stabile al 7,4%. In valori assoluti si tratta di 44,7 milioni di persone, 5,1 milioni in meno rispetto al picco registrato ad aprile 2010, ma 10,1 milioni in più rispetto al luglio del 2008. Anche nell’area euro il tasso di disoccupazione è rimasto stabile all’11,6%, 0,4 punti percentuali in meno di un anno fa. Il tasso di disoccupazione per le donne si è attestato al 7,5%, 0,2% in più degli uomini (7,3%) mentre quello giovanile è cresciuto dello 0,2% attestandosi al 15% sempre nell’area Ocse. Al top rimangono Grecia (57,7%), Spagna (54%), Italia (43%) e Slovacchia (32,4%).

Go to TOP