Così uccide la camorra: il video dei killer di Francesco Verrano e il silenzio dei testimoni

Francesco Verrano era stato ucciso a 38 anni con cinque colpi di pistola lo scorso 17 novembre nei Quartieri Spagnoli di Napoli. Un omicidio che rappresento’ l’esito finale di una contrapposizione con una famiglia rivale per il controllo del territorio. Il sicario aveva agito in pieno giorno. Ora, un video agli atti del processo contro il presunto killer, Francesco Valentinelli, di 23 anni, catturato dopo 13 giorni dai Carabinieri, mostra che il raid venne compiuto tra bambini appena usciti da scuola e una coppia di anziani in strada pochi attimi prima dell’esecuzione.

Ma evidenzia – e questo l’aspetto inedito – che in piazzetta Santa Teresa agli Spagnoli molte persone, soprattutto una decina di donne, avrebbero visto il killer in azione ma nessuno avrebbe denunciato e si sarebbe presentato alle forze dell’ordine per dire il suo nome. Nel video si vede anche la moglie incinta di Verrano, rimasta illesa nell’agguato, che dopo il delitto torna sul posto a riprendersi lo scooter sul quale si trovava con il marito che sarebbe morto dopo il trasporto nella rianimazione dell’ospedale Vecchio Pellegrini.

Go to TOP