occhiutoDopo le dimissioni dei giorni scorsi degli assessori Geppino De Rose e Manfredo Piazza, il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, ha varato la nuova Giunta.  De Rose è stato sostituito da Domenico Luciani (ha le deleghe alla crescita economica urbana, strategie attive per il lavoro e formazione professionale) e Piazza è stato sotituito da Massimo Bozzo (qualità della vita, sanità, salute pubblica e controllo inquinamento atmosferico risorse umane e capitale sociale). Occhiuto trattiene per sé le deleghe a riqualificazione urbana e opere pubbliche, rigenerazione della città antica, solidarietà e coesione sociale, politiche di integrazione delle minoranze, cultura.

Gli altri assessori che compongono la Giunta Occhiuto sono:

Bruno Davide (Giovani e Futuro – imprenditorialità e lavoro Giovanile, Web 2.0 – Legalità e Trasparenza; Pianificazione Urbana Sostenibile); Carmine Vizza (Sostenibilità Ambientale – Energie Rinnovabili; Efficientamento Energetico – Qualità Ambientale; Controllo Fonti Inquinamento; Innovazione del Ciclo dei Rifiuti – Raccolta Differenziata e Riciclo dei Materiali Sport e Impianti Sportivi Protezione Civile); Francesco De Cicco (Cura dei Quartieri Urbani e Partecipazione Decentrata Sistema di controllo dell’Igiene Pubblica);

Carmine Manna (Emergenza Casa; Manutenzione della Città per il tramite delle Cooperative Sociali; Verde Pubblico; Risorse Idriche);

Nicola Mayerà (Fondi Ue e Nuova Programmazione Comunitaria; Smart City e Social Innovation; Innovazione e Università – Agenda Digitale Scuola – Città a Misura di Bambino; Mobilità Sostenibile; Internazionalizzazione e Programmi di Cooperazione; Società Partecipate; Cura delle Frazioni);

Rosaria Succurro (Comunicazione, Turismo e Marketing Territoriale; Teatro Eventi e Spettacoli; Formazione Coscienza Civica e Cittadinanza Attiva);

Luciano Vigna (Bilancio e Tributi; Gestione e Valorizzazione del Patrimonio).