C’è anche la MeleMotorsport ad aiutare il progetto della Onlus “Adda passa ‘a nuttata” che insieme ad altre 6 associazioni vuole ristrutturare un bene confiscato alla camorra e mettere su Opportunity, un’agenzia di servizi gratuiti per il quartiere. La campagna “2 euro a piacere contro la camorra”, lanciata sulla piattaforma Meridonare da alcune settimane, è solo il primo step della raccolta che prevede un grande evento di beneficenza a Villa Domi il prossimo 14 giugno alle ore 20,30.

“Quando ho visto sul web lo slogan della campagna sono rimasto colpito. Era troppo poco donare 2 euro. Mi sono messo al telefono e ho rintracciato Davide D’Errico della Onlus “Adda passà ‘a nuttata”. Volevo fare di più e insieme abbiamo deciso che avrei potuto regalare dei corsi di guida sicura fatti a bordo delle nostre macchine sportive, in pista con le dotazioni di sicurezza e con gli istruttori. Occupandoci di motori da corsa, da anni organizziamo questa iniziativa devolvendo il ricavato in beneficenza”, ha spiegato Pasquale Mele di MeleMotosport.

Nel giardino di Villa Domi sarà parcheggiata una fiammante auto da corsa della MeleMotorsport (Nelle foto a cura di Giancarlo Cantone) e chi vorrà potrà acquistare un biglietto, il cui devoluto andrà alla campagna dei “2 euro contro la camorra”, e partecipare all’estrazione per 3 corsi di guida sportiva in pista.

La MeleMotorsport che da anni organizza i corsi “Pilota per un giorno” di guida sicura in pista per far comprendere a tutti, particolarmente ai giovani, l’importanza delle dotazioni di sicurezza come la cintura, collabora con l’Associazione italiana per la lotta al neuroblastoma che ha sede a Genova, presso l’ospedale pediatrico Gaslini, e si occupa di raccogliere fondi da destinare alla ricerca oncologica pediatrica italiana.