A Catanzaro Lido, una 74enne si f‌ingeva cieca da quasi venti anni, ricevendo per la falsa infermità un’indennità mensile di circa 1000 euro da parte dell’lnps. Al termine delle indagini, i Carabinieri di Catanzaro hanno notif‌icato un decreto di sequestro preventivo per un valore di oltre 200mila euro, emesso dal tribrmale di Catanzaro, nei confronti della donna accusata di truffa per il conseguimento di erogazione pubbliche. L’indagine è iniziata a seguito di una lite di vicinato: i militari si sono resi conto che, dalla descrizione dei fatti, la donna aveva compiuto con disinvoltura azioni incompatibili con il suo status di non vedente, noto agli stessi carabinieri. Gli accertamenti successivi hanno poi confermato la truffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *