La Lega esce dalla giunta comunale di Catania. Due giorni fa il sindaco Salvo Pogliese aveva «avvicendato» un assessore che da 8 mesi è nella Lega, Alessandro Porto, con uno che fa parte della sua lista «In campo

con Pogliese». E così sono arrivate le dimissioni di Fabio Cantarella che, oltre ad essere assessore di uno dei settori più delicati per la città, quello della nettezza urbana, è soprattutto l’unico siciliano nella segreteria nazionale della Lega: «La sostituzione non concordata di Porto con i vertici del partito – dice Cantarella – fa venire meno il necessario legame di fiducia e collaborazione tra il sindaco e la Lega».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *