La polemica sul vaccino Sputnik continua a tenere banco creando dissapori tra le regioni pro (Campania, Sardegna, Lazio e Umbria) e quelle contro (Emilia Romagna in testa) anche in vista della conferenza di oggi con il governo. Nel frattempo l’Ema ha avviato la cosiddetta revisione ciclica del siero russo e sta esaminando tutti i dati disponibili per valutare gli eventuali rischi e gli attesi benefici assieme agli usuali standard di efficacia, sicurezza e qualità richiesti dalle norme europee. Poi sarà la volta delle valutazioni dei singoli stati. Fino a quando tutte le verifiche non saranno completate, alcuna domanda di autorizzazione all’immissione in commercio dello Sputnik potrà essere formulata.

Leave a Reply

  • (not be published)