Ko Napoli, Benitez Furioso
Campionato fermo? Ci pensa San Paolo Show a saziare tutti i tifosi del Napoli con un’abbondante cena a base di news, accese polemiche e tanto sano divertimento. La trasmissione di approfondimento sul Napoli, prodotta dal gruppo televisivo Lunaset, curata da Gigio Rosa Promotions, in diretta ogni martedì dalle 21 su TvLuna (canale 14 del digitale terrestre), ha fotografato il momento del Napoli alla vigilia della decisiva sfida con la Roma e del caldissimo mese d’aprile nel corso del quale si decideranno i destini del team azzurro.
Protagonisti della puntata, condotta come di consueto dalla splendida Paola Mercurio, il giornalista di TvLuna, Angelo Pompameo; il capitano del Napoli del primo scudetto, Peppe Bruscolotti; il giornalista del Corriere dello Sport, Rino Cesarano; il giornalista di Radio Marte, Massimo D’Alessandro; il campione olimpionico di boxe, reduce dall’esperienza all’Isola dei famosi, Patrizio Oliva; la soccerblogger, Anna Ciccarelli, l’avvocato di Diego Armando Maradona, Angelo Pisani; ed il giornalista e scrittore, autore del libro “Senza Paura, Flavio Pagano.
Primo blocco di San Paolo Show dedicato ai quesiti che al momento circondano il Napoli. Dal caso Benitez, alla crisi in campionato, passando per le sirene di mercato che rischiano di fagocitare i big in azzurro. Sentori di una crisi che per il giornalista di Radio Marte, Massimo D’Alessandro, può essere esorcizzata solo con una netta vittoria a Roma: “Il Napoli è in crisi e per questo urge una vittoria bella e netta a Roma. In caso di sconfitta, invece, la zona Champions sarebbe definitivamente fuori dalla portata di una squadra che ha sciupato troppo contro avversari alla portata nell’ultimo mese”.
Dura e, come al solito, puntuale la replica del giornalista del Corriere dello Sport, Rino Cesarano: “Questa città è davvero unica. E’ l’unica realtà calcistica d’Italia che non riesce a godere pienamente di una Coppa Italia e che chiede sempre, costantemente di più. Nessuno, o forse pochi, si rendono conto della solidità e della stabilità raggiunta negli ultimi sei anni dal Napoli che ha riacquistato un rispetto europeo di grande rispetto”.
Preoccupato dalla situazione legata al futuro di Rafa Benitez, il capitano del primo scudetto degli azzurri, Beppe Bruscolotti ha auspicato un finale di stagione in crescendo degli azzurri: “Benitez, al di là di quella che sarà la sua decisione, ha l’obbligo ed il dovere di traghettare questa squadra sino a fine stagione. I tre obiettivi sono ancora a portata di mano e il gruppo deve convincersi di poterli raggiungere tutti dando il massimo e compattandosi in questo momento cruciale”.
Il giornalista di TvLuna, Angelo Pompameo ha invece difeso a spada tratta l’operato di Rafa Benitez: “Benitez deve continuare a lavorare come sa, nessuno è all’altezza di criticare le sue scelte ed i suoi metodi. Il Napoli è in piena corsa sia sul fronte europeo che su quello italiano e pertanto non bisogna esagerare con i catastrofismi. I conti si fanno a giugno, al momento in tanti stanno facendo processi sommari ed anticipati”.
Toccante il ricordo di Ciro Esposito pronunciato dall’Avv. Angelo Pisaninell’immediata vigilia della sfida di Roma: “Ciro è stato aggredito brutalmente e poi ucciso per motivi ancora da chiarire. Spero che questo incredibile e terribile delitto serva affinché non si ripetano casi simili”.
In vista di Roma-Napoli, il giornalista e scrittore, autore del libro “Senza Paura”,Flavio Pagano ha giocato con il titolo del suo ultimo lavoro: “Caro Napoli, vai a Roma e gioca Senza Paura per Napoli e per tutti i tuoi tifosi”.
Dal Punto Snai di Angri, Peppe Accardo, Mary Boccia e Riccardo Sorrentino hanno fornito le ultimissime su quote e “coincidenze astrali” in riferimento ai prossimi impegni degli azzurri tra campionato, Coppa Italia ed Europa League.
A fare da contorno al dibattito ci hanno pensato, come di consueto il dj Soriani con i suoi stacchetti, le gag di Lino D’Angiò e Sasamen, dei Chiattoni Animati, dell’attrice-ballerina Maria Adamo, dello streaker Marcello Giuliano, e i raffinati momenti musicali del gruppo rivelazione dell’anno “La Maschera”.