Autostrada Catania-Ragusa fuori dal Def, l’ira di Bianco: “Parleremo con Delrio”

Autostrada Catania-Ragusa fuori dal Def, l’ira di Bianco: “Parleremo con Delrio”
bianco

“Ho sentito stamani i sindaci di Ragusa e Siracusa, Federico Piccitto e Giancarlo Garozzo e il presidente della Camera di Commercio di Siracusa nonché vice presidente di Confindustria Ivan Lo Bello, lo stesso farò con le altre Camere di Commercio e i liberi consorzi, per affrontare subito, come Distretto Sud-Est, l’inaccettabile depennamento dell’autostrada Catania-Ragusa dall’elenco delle grandi opere previste nel Documento economico e finanziario recentemente approvato dal Governo”. Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco, annunciando una riunione dell’organismo che comprende il territorio della Sicilia sud orientale.
“Il Distretto del Sud-Est – ha continuato Enzo Bianco – è l’area più ricca ed attiva della Sicilia e tra le più importanti dell’intero Mezzogiorno, e non è possibile non ritenere un’opera strategica questa importantissima arteria di collegamento, con il rischio di penalizzare i grandi progetti di sviluppo pensati in questi mesi e che stanno per diventare realtà. Occorre mobilitare le istituzioni e tutto il mondo produttivo di questa area. Per affrontare la situazione che si è venuta a creare – ha concluso il sindaco di Catania – ho preso contatti con il neo ministro alle Infrastrutture Graziano Delrio. Facendo squadra nel nostro territorio riusciremo a superare questa ipotesi negativa e rilanciare il nostro territorio”.

Share this post