Arrestato il guru che ha stuprato una sedicenne

Asaram Bapu, il controverso guru indiano che afferma di avere milioni di seguaci in tutto il mondo è stato giudicato colpevole dello stupro di una ragazza di 16 anni avvenuto nel 2013 nel suo ‘ashram’ nella città settentrionale di Jodhpur, nel Rajasthan. “E ‘stato riconosciuto colpevole. Speriamo che la corte gli infligga la pena più severa possibile”, ha detto il padre della vittima ai giornalisti fuori dal tribunale. Il giudice Madhusudhan Sharma ha pronunciato la sentenza contro il 77enne all’interno della prigione di Jodhpur e la città è in stato di massima allerta per il rischio di disordini e violenze da parte dei suoi sostenitori. Il verdetto arriva infatti tra la crescente rabbia dell’opinione pubblica per i casi di stupro di giovani ragazze negli ultimi giorni e lo scorso anno, la condanna di un altro guru, Gurmeet Ram Rahim, ha provocato decine di morti.

Go to TOP