Al via il festival di Ortigia

DI FAUSTA TESTAJ’

Il  Covid-19 ci ha messo tutta la sua buona volontà per fare in modo che il mondo della cultura si bloccasse totalmente, ma grazie ad organizzatrici come Lisa Romano e a consulenti artistici come Paola Poli non c’è  l’ha fatta, difatti la XIIesima  Edizione dell’Ortigia Film Fest è stata spostata ma non annullata. Da domani 18 Agosto fino al 23 con il sostegno del MIBAC, Della SIAE, Dell’Assessorato al Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana con a capo Manlio Messina, della Coesione Economica del Ministero del tesoro, della Sicilia Film Commission rappresentata da A. Rais, dell’Agenzia per la Coesione Territoriale del MISE e della città di Siracusa l’Off12 si svolgerà con alcune proiezioni in streeming  e molte altre dal vivo. Chiaramente si dovranno rispettare le precauzioni sanitarie dovute per accedere alle location del Festival che quest’anno sono : L’Arena Logoteta , il meeting & infopoint (luogo ospitante al suo interno gli uffici del Festival dove il pubblico vota i film in concorso e al suo esterno ospita il bar, gli spazi sponsor ed è qui che si ritrovano gli ospiti) e l’Ex Convento di San Francesco dove si terrano gli Eventi Collaterali : il 20 agosto alle 18,30 “A proposito di  Elena” , un libro raccontato a 2 voci con l’autrice Giuseppina Norcia e l’attrice Galatea Ranzi seguirà il 21 sempre alle 18,30 “ Freedom : trascendere l’dentità dell’Ego”, la maditazione condotta da Matheus Bertoni- Yoga Teacher. Come ogni anno ci sarà la Sezione dedicata al Concorso Lungometraggi Opere Prime e Seconde che vede gareggiare: “MATERNAL” una coproduzione Italia-Argentina( opera prima) con nel cast Lidiya Liberman, “Si MUORE SOLO DA VIVI”(opera prima)produzione italiana con A. Mastronardi, N. Marcorè, F. Pannofino, U. Pagliai, A. Lear, “NEVIA”(opera prima) con nel cast P. Montecorvino, “FAVOLACCE” (opera seconda) con E. Germano, già vincitore dell’Orso d’Oro al 20esimo Festival di Berlino come miglior sceneggiatura, “D.N.A.-DECISAMENTE NON ADATTI”(opera prima) che vede registi e protagonisti Lillo e Greg nel cast anche A. Foglietta e F. Mura. Questa Sezione si avvale di giurati di prestigio quali D. Pecci, G. Ranzi e A. Carpenzano. La Sezione Concorso Internazionale Documentari prevede l’Anteprima Regionale: “BECAUSE OF MY BODY”, le Anteprime Nazionali “ LIVING ERITAGE: A TRIPTYCH” e “LA SCUOLA NELLA FORESTA”, le Anteprime Mondiali “ FREEDOM-YUO CAN NOT DI THIS LIFE WRONG”,e“SISTERHOOD”e “ LA SCOMPARSA DI MIA MADRE”regia di Beniamino Barrese figlio della modella,scrittrice, docente universitaria, militante femminista Benedetta Barzini, il documentario che tratta dell’allontanamento, a 75 anni, dalla vita pubblica della madre, è un tentativo da parte di Beniamino di fermare nella memoria la sua vera essenza ed autenticità. Questa Sezione vanta come giurato Pierfrancesco Li Donni (Presidente- Tutor CSC Sicilia). Per la Sezione Cinema WOMAN l’Anteprima Regionale “MRS.G” e le Anteprime Nazionali : “ FAR  FROM THE CASTLE” e “XY”. LA Sezione Concorso Internazionale CORTOMETRAGGI prevede : le Anteprime Regionali “ BEN” “DELITTO NATURALE”con nel cast O. Magnani(nipote della grandissima Anna), “TRENTACINQUE NUMERO PROVVISORIO”,”LEMANI SULLE MACERIE”che vanta nel cast F. Ferracane e S. Milo “ IL VESTITO”, “L’ORO DI FAMIGLIA” e quelle Nazionali : “ CHE DIO SIA CON TE”, “CHURUBUSCU”, “THE FLOOD”, “FAIRYOCIOUS”, “SNOW BABEL”nel cast Chiara Civello, “STARDUST”nel cast Corrado Guzzanti e “THE NOTE”.Anche quest’anno non mancano le Sezioni Cinema DOC e CINEMA E MODA, CINEMA DOC  prevede le Anteprime Regionali “ LIFE AS AB-MOVIE : PIERO VIVARELLI”regia del figlio di Vivarelli Niccolò e di Fabrizio Laurenti sulla vita e la filmografia di P. Vivarelli(anche paroliere di 24000 baci di Celentano  e sceneggiatore dello spaghetti western”DJANGO”), “ CECCHI GORI UNA FAMIGLIA ITALIANA”regia di S. Isola e M. Spagnoli dove lo stesso V. Cecchi Gori  ripercorre la nascita e l’ascesa  del più grande gruppo di produzione e distribuzione cinematografica italiano ed infine “BOIA, MASCHERE E SEGRETI- L’HORROR ITALIANO DEGLI ANNI 70”regia di Steve Della Casa e nel cast non poteva mancare D. Argento. La Sezione Cinema e Moda presenterà “ ARMANI PRIVE’-LO SGARDO OLTRE” e “ HOUSE OF CARDIN- LA VITA E L’ARTE DI UN’ICONA DELLA MODA”.La serata finale del Festival ospiterà un Evento Speciale Fuori Concorso “IL DELITTO MATTARELLA” il bellissimo film con la R. Di A. Grimaldi saranno presenti alla proiezione oltre al regista anche 2 dei protagonisti David Coco (Piersanti Mattarella ) e D. Finocchiaro (la moglie di Piersanti).L’immagine del Manifesto dell’Off12  è un omaggio da parte dell’artista Paolo Campagnoli, sia alla città di Siracusa e alla sua storia che al cinema, ispirandosi all’opera Otigia Fossile del 2109 ha riproposto in chiave moderna l’antica planimetria di Ortigia rappresentandola come una pellicola cinematografica con inserzioni di metallo, argenti iossidanti, colori acrilici ed interferenziali.Non ci resta che augurare a questa XIIEsima Edizione dell’Ortigia film Festival la stassa fortuna che ha avuto quella di Taormina, convinti che la cultura è il migliore vaccino anti-virus.

Go to TOP