Aiuto, il Titanic naufraga ancora: ma questa volta negli abissi dell’Oceano. Ecco il video del disastro

Aiuto, il Titanic naufraga ancora: ma questa volta negli abissi dell’Oceano. Ecco il video del disastro

Nei 34 anni trascorsi da quando il Titanic è stato scoperto sul fondo del mare a sud di Terranova, il naufragio più famoso del mondo è diventato un groviglio arrugginito assalito da centinaia di esploratori e registi, salvatori e turisti, scienziati e federali. Tutti concordano sul fatto che la nave un tempo grande si stia rapidamente distruggendo. E fra poco potremmo anche perderne traccia. Riposa sul gelido fondale del Nord Atlantico a più di due miglia di distanza, eretta ma divisa in due, la fragile massa sta lentamente soccombendo a ruggine, sali corrosivi, microbi e colonie di creature di acque profonde.

Questo mese, un team di Triton Submarines ha catturato video del relitto con sommergibili guidati  dall’uomo , al fine di valutare il suo stato e capire la dimnensione del deterioramento. La compagnia l’ha definita la prima visita di questo genere in quasi 14 anni. “È stato un po ‘bello vedere l’oceano reclamarlo”, ha dichiarato Patrick Lahey, presidente di Triton, che ha ispezionato il relitto durante una delle immersioni.

Il grande transatlantico, dove gli Astor e gli Straus suonavano e pranzavano, affondò il 15 aprile 1912, provocando oltre 1.500 vittime . Da allora, i resti della nave sono diventati mito dell’abisso oscuro.

Share this post