Terra dei Fuochi, al via la bonifica: stanziati 300 milioni

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto del presidente del Consiglio dei ministri di attribuzione di risorse alla  Regione Campania per il risanamento della Terra dei fuochi. Il provvedimento, proprio per questo scopo, attua quanto previsto dalla legge di stabilità 2016 che aveva istituito un Fondo con una dotazione di 150 milioni di euro per ciascuni» degli anni 2016 e 2017, per interventi di carattere economico, sociale e ambientale nei territori della Terra dei fuochi e, nel limite massimo di 3 milioni di euro per ciascun anno, di bonifica del sito inquinato dell’ex area industriale Isochimica.

Il decreto del presidente del Consiglio dei ministri stanzia, per questo motivi», 300 milioni di euro per gli anni
2016 e 2017: 204 in ragione di 147 milioni di euro per ciascuno degli anni 2016 e 2017, per la realizzazione degli interventi previsti dal Piano straordinario di interventi approvato dalla Regione Campania e nella misura di 3 milioni per il 2017 per l’attuazione di interventi di bonifica del sito inquinato dell’ex area industriale Isochimica di Avellino.

Go to TOP