dici tu

Martedì 7 ottobre 2014, ore 17.30 nella Sala del Capitolo del Convento di San Domenico Maggiore (P.zza San Domenico Maggiore) sarà presentato il libro di  Riccardo Imperiali di Francavilla “DICI TU…Titolo provvisorio”.  A discuterne con l’autore interevverranno Nino Daniele, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli,

Anna Paola Merone, giornalista.  Letture di Marialuisa Firpo

Di racconto in racconto, nel libro, si snodano accattivanti microstorie in cui sono trattati, con tono agile e scherzoso, i temi cari all’autore: l’amore, la morte, la famiglia e una magnifica ossessione, la moglie, a confermare, nell’eterna guerra dei sessi, il primato del pragmatismo femminile sull’idealismo maschile.

Un variegato compendio di tipi umani, quello che ci presenta Imperiali, sempre osservati con sguardo vagamente disincantato, in un gioco ironico senza soluzione di continuità con l’eterno dilemma del vivere, sempre alle prese con la fugacità dell’esistenza umana.

Con stile snello e realistico nel descrivere eventi, pensieri e stati d’animo rappresentativi della vita e del suo imprevedibile fluire e una scrittura torrenziale e affabulatoria, Dici tu… rappresenta quasi un manifesto filosofico del fatalismo esistenziale in salsa partenopea.

 

L’autore

Riccardo Imperiali di Francavilla è nato nel 1957 a Napoli, città in cui vive con moglie e cani e spesso, per fortuna, figli e nipote. Quando può, scappa nel suo buen retiro di Massa Lubrense.

Avvocato, è esperto di privacy e organizzazione aziendale.

Come giornalista pubblicista collabora da circa vent’anni con «Il Sole 24 Ore», con cui ha anche pubblicato diversi libri sui temi della compliance.

Dici tu…Titolo provvisorio segna il suo esordio in narrativa.