150 i parlamentari abusivi: ecco l’elenco di Grillo

Grillo pubblica i nomi dei parlamentari “abusivi”
Da Luciano Agostini, Pd, segretario della commissione Agricoltura della Camera, a Filiberto Zaratti, Sel. Beppe Grillo rilancia via blog la campagna del Movimento 5 Stelle contro il Parlamento “illegittimo”, pubblicando i “nomi dei 150 abusivi con i relativi incarichi istituzionali e di governo”, vale a dire dei parlamentari eletti grazie al premio di maggioranza bocciato dalla Corte costituzionale. Scrive Grillo: “In Parlamento siedono 150 abusivi eletti grazie al premio di maggioranza del Porcellum. Gi abusivi sono di Pd, Sel, Centro democratico e Svp. La loro elezione non è mai stata convalidata e, in seguito alla pronuncia della Consulta che dichiara incostituzionale il premio di maggioranza, non può più esserlo. Questi signori non devono più entrare in Parlamento: non hanno alcuna legittimità popolare né istituzionale. Devono essere fermati all’ingresso di Montecitorio. Senza di loro il governo di Capitan Findus Letta e di Napolitano non esiste più. Bisogna andare al voto al più presto”. Una tesi su cui si registra la convergenza con la principale forza di opposizione, Forza Italia.
Vai a TOP