12182017Headline:

Startup Grind arriva a Napoli

Startup Grind, il progetto internazionale di Google for Entrepreneurs per “educare, ispirare e connettere” gli imprenditori di tutto il mondo, arriva per la prima volta al Sud raggiungendo l’obiettivo di 150 eventi in 85 Paesi. Roberto Esposito, fondatore e CEO di DeRev e co-fondatore e strategist di Giffoni Innovation Hub, nominato nel 2013 Digital Democracy Leader del Parlamento Europeo, sarà l’ospite e speaker protagonista del primo evento Startup Grind Napoli per condividere la sua esperienza con imprenditori, marketers, creativi, investitori e manager.

 

Startup Grind è stata fondata da Google for Entrepreneur nel 2010 allo scopo “educare, ispirare e connettere” ed oggi rappresenta un network mondiale diffuso nei cinque continenti, come già raccontato da TechCrunch, Wall Street Journal, Business Insider, Forbes, Venture Beat e molte altre prestigiose testate internazionali. Con circa 400.000 imprenditori supportati da Google in oltre 200 città, Startup Grind ha alimentato connessioni attraverso eventi e partnership arrivando ad ospitare oltre 2.000 relatori, tra cui Nolan Bushenell (Atari), Dan Fredinburg (Google X), Reid Hoffman (LinkedIn), Charles Huang (Guitar Hero), Jessica Livingston (Y Combinator), Vinod Khosla (Sun Microsystems), Dave McClure (500startups), Nigel Morris (Capital One), Matt Mullenweg (WordPress), Ben Silbermann (Pinterest), Jon Steinberg (BuzzFeed) e Danae Ringelmann (Indiegogo).

 

Per il panorama italiano è stato scelto Roberto Esposito, startupper seriale e blogger, detentore di Guinness World Record, fondatore e CEO di DeRev, azienda leader in Italia specializzata in strategie digitali, crowdfunding e social media, e co-fondatore e strategist di Giffoni Innovation Hub, la creative agency ispirata e promossa da Giffoni Experience che progetta e realizza strategie, format ed eventi legati al mondo dell’innovazione culturale e digitale.

 

Innovazione, networking, coraggio, difficoltà e visione per raccontare l’italianità e il tessuto sociale in cui sono nate le sue startup: il 31enne campano sarà ospite d’eccellenza per informare, raccontare e dare consigli a imprenditori, creativi e startupper. L’appuntamento è per mercoledì 23 novembre alle ore 17:00 presso l’Hotel dei Congressi di Castellammare di Stabia (NA). L’evento è aperto al pubblico previa registrazione sul sito: www.startupgrind.com/napoli.

 

Dettagli: http://blog.derev.com/2016/11/startup-grind-google-for-entrepreneurs-sceglie-roberto-esposito-suo-primo-evento-napoli/

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/410608132660102/

—————————-

Roberto Esposito (1985) è un imprenditore, blogger e scrittore italiano. Si occupa di web, comunicazione e innovazione digitale, riuscendo a far decollare i propri progetti attraverso strategie di marketing non convenzionale che ottengono un fortissimo impatto mediatico e sociale. Con oltre 6 milioni di follower sui social media, nel 2013 è stato nominato Digital Democracy Leader del Parlamento Europeo.

Nel 2009 crea un blog di opinione e di informazione satirica che in pochi mesi supera i 180.000 lettori al giorno, mentre nel 2011 raddoppia il primato di Zynga ed entra nel Guinness World Record per il maggior numero di commenti ad un singolo post di Facebook (560.000 commenti). Viene invitato da Greenpeace International a partecipare alla campagna di protesta “Facebook: Unfriend coal” per convincere il social network ad adottare fonti di energia pulita: l’iniziativa raccoglie migliaia di adesioni a livello globale, diventando il nuovo Guinness World Record per maggior numero di commenti in meno di 24 ore (80.000 commenti) e convincendo Facebook a sottoscrivere un protocollo d’intesa con l’impegno a rivedere la propria politica energetica.

L’attenzione mediatica che travolge Roberto spinge i responsabili dell’America’s Cup World Series ad affidargli la comunicazione e il marketing delle regate italiane, che sul web raggiungono 740.000 utenti nel 2012 e 1.960.000 utenti nel 2013. Nello stesso anno la Sperling & Kupfer gli offre un contratto editoriale e nel settembre 2012 pubblica il primo libro, realizzato attraverso una campagna di crowdsourcing che coinvolge e raccoglie i contributi di oltre 700.000 persone.

Nel 2012 lancia la piattaforma di crowdfunding DeRev, che riceve un primo investimento di 1,25 milioni di euro dai venture capital Vertis e Withfounders e nel 2014 chiude un secondo investimento con Digital Magics. La piattaforma ospita la più grande campagna italiana di raccolta fondi, ed è indicata come piattaforma di crowdfunding leader in Italia dalla rivista Forbes nonché come uno dei 5 principali operatori della sharing economy dalla Commissione Europea. Nel 2014 Roberto lancia DeRev Consulting, creative agency che si occupa di strategie digitali e comunicazione sui social media per grandi brand, personaggi pubblici e i principali leader politici nazionali. Nel 2015 diventa socio e strategist di Giffoni Innovation Hub, azienda leader nel mondo delle industrie creative e culturali che si occupa di sviluppare e realizzare format ed eventi.

Dal 2013 ad oggi è speaker e opinionista, ha tenuto lezioni in 6 università italiane, 78 studenti universitari hanno scelto di analizzare la sua esperienza e quella di DeRev nella propria tesi di laurea, ed è stato ospite di numerosi eventi di prestigio internazionale, tra cui TEDx, Giffoni Film Festival, Eurocity Culture Forum, Meeting di Rimini, Maker Faire, Internet Festival di Pisa, Crowdsourcing Week Summit, Innovation Day.

What Next?

Recent Articles