WhatsApp, stretta contro le fake news. In India hanno provocato 25 linciaggi

WhatsApp, stretta contro le fake news. In India hanno provocato 25 linciaggi

L’app di messaggeria istantanea WhatsApp, controllata da Facebook, ha annunciato che limiterà la condivisione di messaggi per arginare la diffusione di “fake news”. A luglio WhatsApp aveva adottato delle limitazioni in India sul numero di utenti ai quali può essere trasmesso un messaggio. La società aveva anche pubblicato annunci sui media per mettere in guardia contro le fake news. La decisione era stata presa dopo le severe critiche del governo indiano a seguito dei linciaggi di almeno 25 persone a causa di false voci circolate sull’app, in un paese che conta almeno 200 milioni di utenti attivi al mese. WhatsApp ha detto che la restrizione è ora in vigore per tutti gli utenti, dopo un sondaggio di sei mesi tra gli utilizzatori. “A partire da oggi tutti gli utenti dell’ultima versione di WhatsApp possono condividere un messaggio solo con cinque persone o cinque gruppi per volta” si legge in una nota. In precedenza la condivisione era autorizzata fino a venti utenti o gruppi. “Continueremo ad ascoltare l’opinione degli utenti e nel tempo cercheremo nuove modalità per rispondere ai contenuti virali” spiega il comunicato. I messaggi Whatsapp sono criptati e privati. (fonte Afp) Bea 20190122T062710Z

Share this post