Vino: Stefàno, “Primitivo conquista la Casa Bianca”

“E’ il premio a quanto abbiamo realizzato negli scorsi anni in Puglia, quando abbiamo scelto di scommettere sul recupero e sulla valorizzazione dei nostri vitigni e sulla vinificazione di qualità”. Così il senatore Dario Stefàno, capogruppo in Commissione Agricoltura al Senato e già Assessore alle Risorse Agroalimentari della Puglia, ha commentato la notizia dell’ordine di oltre 4000 bottiglie di primitivo ricevuto dalle Tenute Chiaromonte di Gioia del Colle direttamente dalla Casa Bianca.
“Già nel 2009 abbiamo indicato la prospettiva del Primitivo di qualità e, ancora oggi, ricordo con piacere che in tanti, allora, mi davano del “pazzo”. Oggi con questo vino, e grazie all’ottimo lavoro dei produttori, scaliamo le vette nel mondo, conquistiamo importanti riconoscimenti e siamo arrivati a raggiungere luoghi e palati impensabili. Un plauso a Tenute Chiaromonte e un invito – conclude Stefàno – a tutti i produttori a continuare su questa strada: se anche Washington compra centinaia di casse del nostro vino vuol dire che siamo su quella giusta, la più identitaria e perciò meno imitabile”.

Share this post