Vietri di Potenza, i muri della legalità

Due nuove opere di grandi dimensioni sono state completate a Vietri di Potenza, nell’ambito del progetto “I Muri della Legalità”, ideato dall’amministrazione comunale, che nei mesi scorsi ha dato il via all’iniziativa che attraverserà date ricorrenti e importanti della storia, affrontando il tema della legalità.

Le due opere sono rappresentano un colibrì e dei pugni con i soldi, rispettivamente “Freedom” e “Happiless”. Il primo è un intervento di Antonino Perrotta -già autore del primo murales nel rione campo sportivo, inaugurato lo scorso luglio- vuole essere un augurio per tutti i giovani, un messaggio di speranza e di forza verso il futuro. “Un colibrì che vola libero, leggiadro così come spero possano spiccare il volo i sogni, i progetti e la libertà. Un po come ciò che sta accadendo in questo piccolo borgo, i cui giovani hanno già vinto il loro futuro”, ha sottolineato l’artista calabrese di Diamante, in arte “Attorepp”, presidente dell’associazione Haz Art che collabora con il Comune per questo progetto. L’opera è alta 22 metri ed è larga 15, è stata realizzata in via San Nicola.

Happiless” è l’opera realizzata da Riccardo Buonafede, in arte RB, di Comacchio, provincia di Ferrara. “L’opera – ha sottolineato l’artista – rappresenta l’influenza che il denaro ha sulle persone. Credo che il pensiero di una pioggia di banconote susciti una palpitazione a chiunque. Potremmo finalmente estinguere quel mutuo, pagare gli studi ai figli, saldare i debiti, fare quell’intervento chirurgico necessario ma rimandato da troppo tempo. Dovremmo invece considerare l’immagine capovolta, come se le mani facessero cadere nel vuoto il denaro per distruggere l’importanza che gli abbiamo attribuito e smettere di avere il solo obbiettivo di ricercare una sicurezza economica per poter essere felici”. L’opera vuol significare che la vera felicità sta nel vivere la propria vita e le emozioni che la rendono unica, le emozioni positive ma soprattutto quelle negative. L’opera è stata realizzata su una parete alta 11 metri e larga 10, in Corso Vittorio Emanuele.

Il nostro museo di arte moderna a cielo aperto inizia a prendere forma”, ha dichiarato il sindaco, avv. Christian Giordano, che ha aggiunto: “Il risultato è sorprendente. I nostri murales rappresenteranno una nuova attrazione turistica per Vietri di Potenza. Siamo la Porta della Lucania e puntiamo a diventare una bellissima cartolina per l’intera regione”.

Go to TOP