Vergogna San Siro, ancora cori razzisti contro i napoletani. Quella curva va chiusa

“Vergogna a San Siro!”. E’ il titolo in prima pagina del Corriere dello Sport, che mette in secondo piano il risultato di Milan-Udinese e si concentra invece sugli ennesimi cori anti-Napoli avvenuti al Meazza in occasione della gara tra rossoneri e friulani. Dopo la polemiche delle scorse settimane, culminate con la sospensione del provvedimento del giudice sportivo che aveva disposto la chiusura dello stadio, gli ultras della Curva Sud infieriscono con altri cori offensivi contro Napoli e i napoletani. Si aspettano le decisioni del Consiglio federale: la curva rossonera è recidiva e verrá  nuovamente chiusa. Galliani vuole evitare il provvedimento: “Noi segmenteremo la Curva perché i cori arrivano sempre da un segmento particolare. Mi auguro e spero che non si ritorni alla chiusura della Curva. Non sta a me giudicare, c’è un giudice sportivo ed eventuali gradi di appello. Intanto abbiamo giocato con uno stadio caloroso, consono. Chiudere gli stadi è davvero un peccato, giá  sono brutti e vecchi. Non credo che una società  possa essere continuamente punita se 50-60 persone continuano a fare cori. Noi non sappiamo cosa fare”. 

Share this post