Vento forte in Sicilia e Calabria, muore un 51enne nel Reggino

Vento forte in Sicilia e Calabria, muore un 51enne nel Reggino

Il maltempo che ha investito l’Italia ha causato una vittima in provincia di Reggio Calabria. La zona è stata colpita da una vera e propria bufera di vento, e un uomo di 51 anni è morto a Candidoni, nella piana di Gioia Tauro: un grosso ramo è piombato sulla sua auto e lo ha schiacciato. Inutile l’intervento dei vigili del fuoco. I vigili del fuoco sono impegnati in tutta la provincia e anche nella città di Reggio Calabria. A causa del forte vento sono crollati cornicioni, alcune gru nei cantieri, tetti di capannoni e abitazioni scoperchiati, cartelloni divelti anche sull’autostrada tirrenica. Solo su Reggio e città sono circa cento gli interventi già portati a termine dai vigili del fuoco. Alberi abbattuti cartelloni, divelti e danni per il vento forte anche nella provincia di Vibo Valentia. Raffiche di vento hanno colpito e provocato danni anche in Sicilia, le provincie di Messina, Palermo e Catania, dove sono 106 gli interventi in atto dei vigili del fuoco

Share this post