Un’opera da salvare: il Seppellimento di Santa Lucia di Caravaggio

Pochi artisti hanno suscitato tanto interesse negli ultimi anni quanto Michelangelo Merisi da Caravaggio, artista il cui naturalismo sfrontato ha rivoluzionato il panorama artistico europeo. Non solo classiche mostre ma anche eventi multimediali hanno contribuito a diffondere le vicende artistiche e biografiche del geniale artista ad un pubblico sempre più trasversale ed esigente. Nel solco del grande entusiasmo nato e cresciuto intorno alla figura del pittore lombardo di recente è stata presentata l’ennesima mostra, organizzata dal vulcanico Vittorio Sgarbi al Mart – il museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, di cui il ben noto critico d’arte è Presidente. Ma la mostra del Mart dedicata a Caravaggio e Burri sembra stia avendo qualche problema organizzativo. Tutto nasce dalla richiesta di Sgarbi di avere in prestito per la citata mostra la preziosa tela del Seppellimento di Santa Lucia, che Michelangelo Merisi eseguì nel 1608 per la chiesa di Santa Lucia extra Moenia e che oggi si trova invece nella chiesa di Santa Lucia alla Badia, entrambe chiese siracusane: si tratta di un dipinto fragilissimo, che versa in uno stato conservativo tutt’altro che buono. Proprio per le delicatissime condizioni del dipinto in tanti hanno sollevato polemiche.  Il trasferimento è stato contestato in primis dal sindaco di Siracusa, Francesco Italia, anche se alla cessione temporanea dell’opera si è favorevolmente espressa l’Arcidiocesi di Siracusa che ha in custodia il bene, di cui è proprietario il Fec. L’Arcidiocesi ha legato il prestito del Seppellimento di Santa Lucia, al restauro della tela stessa per un importo di 350 mila euro a spese della Provincia di Trento secondo quanto svelato dal presidente del Mart, Vittorio Sgarbi.

Assolutamente contrari all’operazione culturale, oltre al sindaco di Siracusa, anche il deputato Giovanni Cafeo e Italia Nostra. Al loro fianco si è schierata l’associazione Dracma, Difesa recupero ambiente cultura monumenti archeologia, pronta a dare battaglia per bloccare il prestito della preziosa tela siracusana. “La stucchevole vicenda, riguardante la tela del Caravaggio, attualmente esposta presso la Chiesa di Santa Lucia alla Badia, rischia di assumere – spiegano Seby Di Mari, Giovanni Di Lorenzo, Marilena Pagano Giovanni Spataro componenti dell’associazione Dracma – toni tanto grotteschi quanto paradossali. Sgarbi, che tra le altre cose è il presidente del Mart di Rovereto, impari a rispettare Siracusa ed i siracusani, soprattutto nei modi e nel metodo”. Il comunicato continua affermando che “Il Seppellimento di Santa Lucia è opera fragile, delicatissima  e fonte di attrazione e richiamo per il turismo aretuseo, in piena crisi – come del resto in tutta Italia – dopo la pandemia Covid. Lo spostamento potrebbe irreparabilmente danneggiarla. Tutto ciò è impensabile. Sgarbi, peraltro, conosce bene il Sud est della Sicilia, per falsamente affermare che la stagione finisce a settembre. Per fortuna le nostre temperature permettono di godere dei nostri beni culturali per tutto l’anno. Al contrario di ciò che avviene in altre parti d’Italia”. I componenti dell’associazione Dracma concludono dicendo che “Ci saremmo aspettati una promozione diversa del nostro territorio, invece che dovere – concludono – ricevere calunnie e profonda mancanza di rispetto da un personaggio pubblico, anche nel ruolo di deputato. Pensi, piuttosto, a quanto successo alle 26 opere d’arte dichiarate false dalla Procura di Siracusa, durante l’esposizione alla mostra “l’impossibile è Noto”, della cui organizzazione Sgarbi è consulente”.

La protesta ha assunto toni decisamente più forti da quando è stata lanciata una petizione ai ministri Franceschini e Lamorgese per bloccare il viaggio a Rovereto. L’istanza presentata da Paolo Giansiracusa, critico d’arte e docente accademico, ha coinvolto intellettuali di tutta Italia in una gigantesca levata di scudi in difesa di un capolavoro che merita tutela ed attenzione. In appena due giorni sono già migliaia le firme di coloro i quali hanno raccolto l’accorato appello proveniente da Siracusa: artisti, intellettuali, presidenti di associazioni culturali nazionali e tantissimi docenti universitari hanno sottoscritto l’istanza affinchè la fragile tela rimanga al suo posto. Anche noi abbiamo convintamente firmato e condiviso la petizione: ci sembra più importante preservare un capolavoro assoluto a rischio per le sue condizioni di estremo degrado piuttosto che accontentare l’ego smisurato di chi vuole a tutti i costi organizzare la mostra dell’anno.

Ecco il testo della petizione; ci auguriamo che sortisca l’effetto desiderato.

Anna Maria Alaimo

Paolo Giansiracusa ha lanciato questa petizione e l’ha diretta a Luciana Lamorgese (Ministro dell’Interno) e a Dario Franceschini (Ministro dei Beni Culturali)

Oggetto: Istanza per l’annullamento di qualsiasi autorizzazione al prestito del dipinto del Caravaggio Seppellimento di Santa Lucia, richiesta di emanazione di un decreto di inamovibilità dell’opera e della sua musealizzazione.

On.le Franceschini (Ministro dei Beni Culturali),

On.le Lamorgese (Ministro degli Interni),

Siamo un gruppo di intellettuali, artisti, accademici, docenti universitari, esperti d’arte ed estimatori del pittore Michelangelo Merisi, noto come Caravaggio, riuniti da un unico intento, quello di salvare uno dei capolavori assoluti dell’arte del Seicento. L’opera in questione, la cui integrità è severamente minacciata, è intitolata Seppellimento di Santa Lucia. Essa rientra sotto la responsabilità e la tutela Ministeriale in quanto appartenente al patrimonio del Fec (Fondo Edifici di Culto), afferente al Ministero degli Interni. Per tale ragione firmiamo e inoltriamo alle SS.VV. la presente nota, segnalando al contempo le tensioni sociali e l’acceso dibattito culturale venutisi a creare in Sicilia in seguito alla notizia di un nuovo prestito del fragilissimo dipinto eseguito per la Città di Siracusa nel periodo ottobre-dicembre del 1608. L’opera, pur versando in precarie condizioni, e nonostante il dissenso dei tecnici, negli ultimi cinquanta anni è stata oggetto di peregrinazioni, viaggi continui per esposizioni varie, per restauri scientifici e cure manutentive. Milano, Roma, Palermo (ed altre località) sono state le tappe di un continuo girovagare al quale adesso, con aspro e diffuso dissenso, si vorrebbe aggiungere – come spiegheremo più avanti – Rovereto. Ricordiamo che ci stiamo riferendo a una tela immensa (di oltre 12 metri quadrati, grande quanto un vano abitativo) costretta a viaggiare come fosse una cesta di limoni, in casse e controcasse grandi mt. 5.00×4.00, poste di traverso all’interno di un tir verosimilmente sprovvisto di climatizzazione adeguata. Il tutto per affrontare migliaia e migliaia di chilometri, su tracciati stradali di ogni genere, tra sobbalzi, vibrazioni e brusche variazioni di temperatura.
Già nel 2005 quando l’opera si trovava all’Istituto Centrale del Restauro e gli organizzatori della mostra del Palazzo Reale di Milano, Caravaggio e l’Europa, la chiesero in prestito, la allora Direttrice dell’ICR (Istituto Centrale del Restauro) Caterina Bon Valsassina espresse con chiarezza il suo dissenso, come d’altra parte contrari agli spostamenti del dipinto sono stati nel tempo gli altri Dirigenti dell’ICR e quelli del Centro Regionale per il Restauro della Sicilia. Purtroppo dei ripetuti trasporti è possibile scorgere il danno permanente a cui è stata condannata l’opera a causa di viaggi autorizzati finora con troppa superficialità e irresponsabilità. C’è da dire inoltre che l’opera ha un altissimo valore devozionale per la Sicilia.

Infatti la tela, come una reliquia, sostituisce le spoglie di Santa Lucia trafugate da quasi un millennio e oggi custodite a Venezia, senza che mai ci sia stato l’intento di restituirle alla città natale.
L’esortazione fatta alle SS.VV. è motivata da una recente richiesta di prestito presentata dal Mart, Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Rovereto. A prescindere dal fatto che l’opera verrebbe ostentata in un contesto espositivo che nulla ha da spartire con l’arte del Seicento, non si comprende perché con tanti dipinti del Merisi di minori dimensioni, collocati in sedi più vicine, si debba scegliere una tela monumentale, fragilissima, ubicata a millecinquecento chilometri di distanza.

Al Ministro Franceschini, che sappiamo essere persona sensibile ai problemi di conservazione e tutela delle opere d’arte e in particolare di quelle che purtroppo sono tracciate dalle offese del tempo, chiediamo di bloccare questo ennesimo rischioso trasloco del dipinto e di emanare, attraverso disposizioni governative, un decreto di inamovibilità.
Al Ministro Lamorgese, essendo l’opera sotto la tutela del Fec, chiediamo di attivare tutte le iniziative necessarie alla musealizzazione (peraltro prevista dal Regio Decreto n. 3036 del 7 luglio 1866) del dipinto nel suo luogo deputato, nella città di Siracusa, vietando ogni forma di spostamento e di prestito. Al fine della definizione della proprietà si metta in atto al più presto quanto previsto dalla Decreto Legislativo del 3 luglio 2017 (n.8/2017/G).
Il rischio è alto e la Sicilia non può permettersi di perdere un capolavoro del Caravaggio.
Grati per l’azione di salvaguardia e valorizzazione che sarà attuata, porgiamo sentiti ringraziamenti e cordiali saluti.

Siracusa, 8 Giugno 2020

  1. Paolo Giansiracusa – Docente Accademia di Belle Arti di Catania 2. Eva Cantarella – Docente Università degli Studi di Milano. 3. Piera Degli Esposti – Attrice. Roma 4. Maria Gabriella Adamo- Docente Università degli Studi di Messina 5. Giuseppe Altomare – Docente Accademia di Belle Arti di Catania 6. Luigi Amato – Docente Accademia di Belle Arti di Palermo 7. Domenico Amoroso – Direttore Musei Civici di Caltagirone 8. Simonetta Arnone – Dirigente Scolastico. Siracusa 9. Giuseppe Astuto – Docente Università degli Studi di Catania 10. Lorenzo Basile – Docente Accademia di Belle Arti di Napoli 11. Francesco Benedetti – Docente Accademia di Belle Arti di Bologna 12. Salvatore Borzì – Docente Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria 13. Virginia Buda- Storico dell’Arte, Soprintendenza Messina 14. Cleofe Giovanni Canale – Docente Università degli Studi della Calabria 15. Christian Cassar – Docente Accademia di Belle Arti di Urbino 16. Carlo Castello – Presidente Archeoclub d’Italia, Siracusa 17. Claudio Cavallaro – Docente Accademia di Belle Arti di Sassari 18. Teresella Celesti – Dirigente Scolastico. Siracusa 19. Adriana Chirco – Presidente Italia Nostra. Palermo 20. Liborio Curione- Docente Accademia di Belle Arti di Catania 21. Zaira Dato – Docente Università degli Studi di Catania 22. Domenico Difilippo – Docente Accademia di Belle Arti di Bologna 23. Emanuele Fidone – Docente Università degli Studi di Catania 24. Francesco Finocchiaro- Consigliere Nazionale Archeoclub d’Italia, Roma 25. Vittorio Fiore – Docente Università degli Studi di Catania 26. Rocco Froiio – Docente Accademia di Belle Arti di Catania 27. Giovanni Fugà- Presidente Italia Nostra Val di Noto 28. Stefania Gallo- Dirigente Scolastico. Siracusa 29. Lavinia Gazzè – Docente Università degli Studi di Catania 30. Giancarlo Germanà Bozza – Docente Accademia di Belle Arti di Palermo 31. Italo Giannola – Docente Università degli Studi di Palermo 32. Paolina Giansiracusa – Accademia di Belle Arti, Reggio Calabria 33. Rossella Gigli – Consiglio Nazionale delle Ricerche 34. Manuel Giliberti – Architetto, Regista. Istituto Nazionale del Dramma Antico Siracusa 35. Pinella Giuffrida – Dirigente Scolastico. Siracusa
    36. Liliana Gissara – Presidente Italia Nostra. Siracusa 37. Roberta Guzzardi – Dirigente Scolastico. Siracusa 38. Giuseppe Guzzetta – Docente Università degli Studi di Catania 39. Andrea Granchi – Docente Accademia di Belle Arti di Firenze 40. Valentina Grande- Dirigente Scolastico. Siracusa 41. Maria Greco- Deputata, Avvocato, Sindaco di Agira. 42. Leandro Janni. Presidente Regionale Italia Nostra. Caltanissetta 43. Dario La Mendola – Docente Accademia di Belle Arti di Catania 44. Stefania Lanuzza – Storico dell’Arte, Soprintendenza di Messina 45. Gioacchino Lena – Docente Università degli Studi di Catania 46. Teresa Liguori – Vice Presidente Nazionale Italia Nostra. Crotone 47. Luigi Lombardo – Docente Università degli Studi di Catania 48. Enrico Manelli – Docente Accademia di Belle Arti di Bologna 49. Angela Maria Manenti – Museo Archeologico Regionale. Siracusa 50. Giuseppe Mantella – Restauratore Beni Culturali. Roma 51. Pietro Militello – Docente Università degli Studi di Catania 52. Giuseppina Monterosso – Museo Archeologico Region. Siracusa 53. Fausto Carmelo Nigrelli – Docente Università degli Studi di Catania 54. Maurizio Oddo – Docente Università degli Studi di Enna 55. Dario Palermo – Docente Università degli Studi di Catania 56. Antonella Pautasso – Consiglio Nazionale delle Ricerche 57. Salvatore Pennacchio – Docente Accademia di Belle Arti di Catania 58. Lucy Pistritto- Dirigente Scolastico. Siracusa 59. Guglielmo Maneri- Presidente Italia Nostra. Trapani 60. Stefano Puglisi – Docente Accademia di Belle Arti di Catania 61. Annalisa Raffa- Storico dell’Arte, Presidente Italia Nostra. Messina 62. Giuseppe Raudino – Docente Università degli Studi di Groningen, Nederland 63. Margherita Rubino – Docente Università degli Studi di Genova 64. Salvo Salerno- Avvocato. Siracusa 65. Giuseppe Scala – Docente Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria 66. Viviana Scalia – Docente Accademia di Belle Arti di Catania 67. Vincenza Riccardi Scassellati – Docente Accademia di Belle Arti di Bologna 68. Filippo Scimeca – Docente Accademia di Belle Arti Brera Milano 69. Giorgio Siena – Dirigente Scolastico, Mirandola 70. Alvise Spadaro – Architetto, Storico dell’Arte. Catania 71. Patrick Joel Tatcheda Yonkeu – Artista, Bologna 72. Salvatore Timpanaro – Avvocato, Docente. Enna 73. Simona Todaro – Docente Università degli Studi di Catania
    74. Edoardo Tortorici – Docente Università degli Studi di Catania 75. Luigi Viola – Docente Accademia di Belle Arti di Venezia 76. Stefano Zammuto- Magistrato. Agrigento 77. Nicola Zappalà – Docente Accademia di Belle Arti di Palermo 78. Basilio Timpanaro-Docente Conservatorio Musicale di Palermo 79. Ettore Timpanaro – Università degli Studi di Catania/Utrecht 80. Emilio Timpanaro- Avvocato. New York 81. Nabor Potenza – Primario Radiologo. Enna 82. Irene Timpanaro – Attrice. Milano 83. Lucia Mirabella – Avvocato. Enna 84. Daniela Zito – Avvocato. Enna 85. Arianna Pagliazzo – Avvocato. Enna 86. Gioacchino Sbacchi – Avvocato. Palermo 87. Alberto Sbacchi – Avvocato. Palermo 88. Giuseppe Seminara – Avvocato. Palermo 89. Giuseppina Valentina Aronica- Avvocato. Palermo 90. Eleanna Parasiliti – Avvocato. Enna 91. Marianna Grimaudo – Avvocato. Enna 92. Gaspare Agnello – Avvocato. Enna 93. Patrizia Di Mattia- Avvocato. Enna 94. Valentina Di Vita – Avvocato. Enna 95. Flora Dell’Ospedale Venti- Avvocato. Enna. 96. Giusy Di Blasi- Avvocato. Enna 97. Angela Anello- Avvocato. Enna 98. Piergiacomo La Via – Avvocato, già Sindaco di Nicosia 99. Piero Patti- Avvocato. Enna 100. Angela Maenza – Criminologa. Roma 101. Sonia Inguì- Avvocato. Enna 102. Marlene Muscarà- Avvocato. Enna 103. Cinzia Ingrà – Avvocato. Enna 104. Ignazio Di Stefano- Primario Ospedaliero. Enna 105. Pino Mazzara Bologna – Avvocato. Enna 106. Andrea Bonaccorsi- Imprenditore. Enna 107. Franco Striglia – Commerciante. Enna 108. Carmelo Cassarà- Odontoiatra. Enna 109. Andrea Maggio- Commercialista. Enna 110. Giovanni Leanza- Bancario. Enna 111. Francesco Gurgone – Medico chirurgo. Enna
    112. Cutrera Maria Grazia – Artigiana. Modica 113. Gambino Gloria – Facoltà di Architettura. Acireale 114. Indelicato Lorenzo- Avvocato. Acireale 115. Ipsale Anthea – Artista. Catania 116. Emanuele Montanucci – Artista. Acireale 117. Musmeci Patrizia- Docente. Acireale 118. Torrisi Serena – Lib. Professionista. Acireale 119. Scarinci Marco- Ministro di Culto. Acireale 120. Nella Tranchina – Italia Nostra. Melilli 121. Florinda Galeazzi- Docente. Melilli 122. Gaetana Mazzurco- Italia Nostra. Melilli 123. Giuseppe Fiducia- Medico. Priolo Gargallo 124. Giuseppina Valvo- Italia Nostra. Melilli 125. Agostino Marchese- Italia Nostra. Melilli 126. Maria Teresa Mogavero- Italia Nostra. Villasmundo 127. Vincenza Mangano – Docente. Melilli 128. Vincenzo Morana- Architetto. Melilli 129. Carella Irma – Italia Nostra. Palermo 130. Piero Longo- Italia Nostra- Palermo 131. Enrico Magrotti- Italia Nostra. Palermo 132. Ernesta Morabito- Italia Nostra. Palermo 133. Giovanni Renna- Italia Nostra. Palermo 134. Valeria Sconzo- Italia Nostra. Palermo 135. Paolo Sole- Italia Nostra. Palermo 136. Guglielmo Maneri- Presidente Italia Nostra. Milazzo 137. Umberto Marsala- Architetto, Italia Nostra. Sciacca 138. Anna La Ganga- Commercialista. Enna 139. Felice Vitale- Ingegnere, Presidente IACP. Enna 140. Silvio Fiorerello- Imprenditore. Enna. 141. Gaetano Scarlata- Imprenditore. Enna 142. Patrizia Castrogiovanni- Biologa. Enna 143. Michele Casalotto- Dirigente Scolastico. Enna 144. Mario Aleo- Italia Nostra. Paceco 145. Luigi Badalucco- Docente. Palermo 146. Maria Antonia Castagna- Architetto. Trapani 147. Angelo Centonze- Architetto. Castelvetrano 148. Maria La Giusa- Imprenditrice. Enna 149. Pina la Giusa- Imprenditrice. Enna
    150. Maurizio Campo- Architetto, Ecomuseo Petra D’Asgotto,Nicosia. 151. Elena Costa- Pedagogista. Enna 152. Giovanni Liggeri- Avvocato. Militello Val di Catania 153. Rita Di Trio – Esperta in Beni Culturali. Militello Val di Catania 154. Graziella Pidone- Docente. Enna 155. Vito Corte- Architetto. Trapani 156. Pietro Di Gregorio- Ingegnere.Castelvetrano 157. Maria Guccione- Italia Nostra. Favignana 158. Maria Grazia Ingrassia – Docente. Trapani 159. Antonia Parisi- Docente. Erice 160. Antonio Pellegrino- Docente. Paceco 161. Piero Valenti. Italia Nostra. Paceco 162. Graziella Santoro- Italia Nostra. Siracusa 163. Giovanni Gueli- Italia Nostra. Raffadali. 164. Rita Scinardi – Docente. Enna 165. Maria Rita Iraci Bonelli- Docente. Enna 166. Francesco Cancilleri- Medico. Roma 167. Michele Foresta- Attore. Roma 168. Angela Lanza- Dirigente Pubblica Amministrazione. Enna 169. Salvatore Di Cataldo- Medico. Catania 170. Giuseppe Meli – Ingegnere. Palermo 171. Fortunato Antonuccio- Medico. Messina 172. Fina Sciuto – Docente. Enna 173. Maria Rosa Rubulotta – Avvocato. Enna 174. Deborah Cristina – Avvocato. Catania 175. Josè Chiovetta- Dirigente Scolastico. Nicosia 176. Salvo Burrafatto- Commercialista. Enna 177. Pina Lo Sauro – Dirigente Comunale. Nicosia 178. Luigi Tramontano- Avvocato. Palermo 179. Renata Accardi – Avvocato. Caltanissetta 180. Rita Gugliotta Parisi- Pedagogista. Enna 181. Claudio Romano- Studioso di Etnografia. Siracusa 182. Eleonora Formica – Interprete. Siracusa 183. Rossella Di Brigida – Artigiana. Siracusa 184. Federica Formica- Musicologa. Siracusa 185. Alessandro Romano- Studioso di Etnografia. Siracusa 186. Maria Vittoria Fagotto- Docente. Siracusa 187. Giuseppe Castagnino- Comandante Militare. Siracusa
    188. Rodolfo La Torre – Artista. Ragusa 189. Luca Maci – Architetto, Lentini 190. Francesco Fabio Grippaldi- Storico dell’Arte. Acireale 191. Salvo Tolaro- Medico. Pedara 192. Rosaria Raciti – Medico. Pedara 193. Dennis Pantano – Ricercatore bb.cc. Ferla 194. Rosita Grasso – Avvocato. Messina 195. Lucio Nicodemo- Artista. Catania 196. Flavia Russo- Artista. Catania 197. Alessandro Maiolino – Associazione Dracma. Siracusa 198. Carmelo Micci – Artista. Catania 199. Mario Mattia- Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Catania 200. Gino Blundo – Artista. Siracusa 201. Giuseppina Norcia – Scrittrice. Siracusa 202. Giuseppe Caudullo – Artista. Catania 203. Patrizia Caudullo – Docente. Catania 204. Adriana Prazio- Associazione La Nereide. Siracusa 205. Rita Disco – Associazione La Nereide. Siracusa 206. Roberta Di Pietro- Associazione La Nereide. Siracusa 207. Antonella Fucile – Dirigente Provinciale. Siracusa 208. Brizio Montinaro – Architetto. Tricase 209. Corrado Iozia – Artista. Giarre 210. Graziella Torrisi – Artista. Zafferana Etnea. 211. Dario Rao – Artista. Catania 212. Melissa La Mela – Artista. Catania 213. Gaetano Blundo – Ingegnere. Siracusa 214. Silvio Breci – Giornalista. Lentini 215. Serena Raffiotta – Archeologa. Enna 216. Giuseppina Attardo – Funzionaria Regionale. Siracusa 217. Maria Lucia Riccioli – Scrittrice. Siracusa 218. Filippo Todaro – Sacerdote. Siracusa 219. Antonio Caldarera – Artista. Camaiore 220. Antonio Marco Gallitto – Geologo. Siracusa 221. Bruno Pernich – Funzionario Comunale. Siracusa 222. Salvatore Bazzano – Fotografo. Siracusa 223. Salvatore Giordano – Docente, Restauratore. Cerami 224. Michele Buonomo – Consigliere Comunale. Siracusa 225. Costa Andrea – Operatore Turistico. Siracusa
    226. Guido Cannizzo – Artista. Venezia 227. Fabio Salinaro – Operatore Culturale. Troina 228. Emilia Maccarone – Docente. Acireale 229. Alessandra Gatto- Docente. Siracusa 230. Michele Romano- Docente Accademia di Belle Arti di Catania 231. Ornella Fazzina – Docente Accademia di Belle Arti di Catania 232. Tony Mazzarella – Operatore Culturale. Siracusa 233. Anna Maria Mirabella- Operatrice Turistica. Siracusa 234. Seby Mangiameli – Musicista. Lentini 235. Lucio Barone – Assistente Sociale. Licodia Eubea. 236. Antonio Leone – Scultore. Padova 237. Andrea Savatteri – Architetto. San Cataldo 238. Alfio Sferrazzo – Agronomo. Lentini 239. Paolo Daniele Scirpo – Scuola Archeologica di Atene. Kolonos, Grecia 240. Dario Genovese – Primario Ospedaliero. Siracusa 241. Grazia Nicita – Esperta Settore Beni Culturali. Siracusa 242. Caterina Lucia Pepi- Artista. Caltagirone 243. Riccardo Musumeci – Artista. Giarre 244. Federico Tringali – Studioso Storia e Filosofia. Augusta 245. Maria Intagliata – Docente. Siracusa 246. Roberto Allegrezza- Forum Val di Noto. Ragusa 247. Simona Basile- Docente, Artista. Siracusa 248. Giuseppe Bennardo – Regista. Palazzolo Acreide 249. Mario Blancato – Storico, Docente. Sortino 250. Luigi Bonelli- Medico, Sindaco di Nicosia. 251. Lorendo Bonini- Architetto, Critico d’Arte. Milano 252. Giuliano Cotellessa- Artista. Pescara 253. Pino Cuccì- Psichiatra, Sindaco di Sperlinga. 254. Baldassarre Cuda – Ricercatore. Avola 255. Corrado Delfini- Artista, Roma 256. Gianni De Luca – Amministrazione Comunale di Belpasso 257. Nino De Luca- Docente, Roma 258. Fausto De Nisco – Artista, Sassuolo 259. Concetta D’Urso- Centri d’Arte Enna 260. Teresa Amina Papale- Centri d’Arte Catania 261. Giovanni Di Maria- Regista. Avola 262. Federico Fazio – Architetto, Siracusa 263. Maria Ferrara – Architetto, Palazzolo Acreide
    264. Sergio Filippini – Docente, Catania 265. Michela Fragale – Artista, Docente. Milano 266. Laura Formica – Docente. Siracusa 267. Maria Cinzia Billeci – Presidente Centri d’Arte. Aidone 268. Carmela Ruisi- Centri d’Arte Aidone 269. Mariangela Pizzo- Architetto, Genio Civile Messina 270. Filippo Billeci- Centri d’Arte Aidone 271. Venera Menzo – Centri d’Arte Enna 272. Marcello Ingrassia – Avvocato. Messina 273. Martina Venasco- Centri d’Arte Aidone 274. Maria Giuseppa Angemi- Centri d’Arte Regalbuto 275. Carlo Nicotra- Centri d’Arte, Catania 276. Giuseppe Martino- Storico. Messina 277. Federico Minuto- Centri d’Arte Aidone 278. Angela Piazza – Centri d’Arte Nicosia 279. Priscilla Spatola – Centri d’Arte Raddusa 280. Antonino Gambino – Geologo. Messina 281. Pietro Giannone – Architetto. Noto 282. Mario Glauso- Artista. Firenze 283. Corrado Gozzo- Architetto. Siracusa 284. Francesco Navanzino – Artista. Caltagirone 285. Pietro Ingallina- Ricercatore. Catania 286. Fabio Mariani- Artista. Roma 287. Nuzzo Monello – Artista. Noto 288. Luca Pinasco – Economista, Siracusa 289. Lidia Pizzo- Artista, Docente. Siracusa 290. Salvatore Pititto – Docente, Castelmassa 291. Pietro Piazza – Archeologo, Siracusa 292. Giuseppe Prestifilippo – Funzionario Comunale. Siracusa 293. Alessio Raciti – Artista, Docente, Acireale 294. Giovanni Raciti – Architetto, Genova 295. Manuela Palermo- Architetto. Siracusa 296. Daniele Ruboli- Musicologo. Milano 297. Francesco Vaccarone – Artista. La Spezia 298. Antonia Alessi – Arteinposa. Siracusa 299. Salvino La Rosa – Arteinposa. Siracusa 300. Giuseppina Sciascia – Arteinposa. Siracusa 301. Aldo Coco – Arteinposa. Siracusa
    302. Giuseppa Romano – Arteinposa. Siracusa 303. Sebastiana Di Priolo – Arteinposa. Siracusa 304. Concetta Russo – Arteinposa. Siracusa 305. Alessia Fossen – Arteinposa. Siracusa 306. Marilena Rizza – Arteinposa. Siracusa 307. Emanuela Calafiore – Arteinposa. Siracusa 308. Giuseppe Calafiore – Arteinposa. Siracusa 309. Augusto Biondo – Arteinposa. Siracusa 310. Laura Ierna – Arteinposa. Siracusa 311. Marcella Pavano – Arteinposa. Siracusa 312. Pietro Pavano – Dirigente Scolastico. Floridia 313. Stefania Lonero – Arteinposa. Siracusa 314. Carmelo Aprile – Arteinposa. Siracusa 315. Mauro Di Mauro – Arteinposa. Siracusa 316. Concetta Signorelli – Arteinposa. Siracusa 317. Lorenza Di Mauro – Arteinposa. Siracusa 318. Alberto di Mauro – Arteinposa. Siracusa 319. Salvatore Signorelli – Arteinposa. Siracusa 320. Giuseppina Gibilisco – Arteinposa. Siracusa 321. Alice Solano – Italia Nostra. Messina 322. Francesco Solano – Italia Nostra. Messina 323. Ettore Signorelli – Arteinposa. Siracusa 324. Giuseppe Bascetta – Arteinposa. Siracusa 325. Eleonora Signorelli – Arteinposa. Siracusa 326. Concetta Mangiafico – Arteinposa. Siracusa 327. Simona Bascetta – Arteinposa. Siracusa 328. Alessia Gabrielli – Artista. Firenze 329. Cristina Mamberti – Artista. Firenze 330. Giovanni Previtera – Dirigente Scolastico. Catania 331. Marianna Mangiafico – Docente. Floridia 332. Concetta La Rocca – Medico. Floridia 333. Vincenzo La Rocca – Docente Floridia 334. Salvo Prolettini – Ricercatore. Siracusa 335. Valentina Modica – Architetto. Modica 336. Alicia Cassia – Buenos Aires. Argentina 337. Gabriele Virzì – Assessore Comunale. Aidone 338. Tiziano Spada – Tutela della Salute. Siracusa 339. Jessica Di Venuta – Italia Nostra. Augusta
    340. Peter Barca – Architetto. Messina 341. Antonella Magnano – Italia Nostra Messina 342. Alessandro Solano – Commercialista. Messina 343. Marco Solano – Italia Nostra. Messina 344. Marianna Trigilio – Arteinposa. Siracusa 345. Mario Basile – Associazione Il Demarateion. Siracusa 346. Carmela Giansiracusa – Arteinposa. Siracusa 347. Maria Caterina Froiio – Arteinposa. Roma 348. Giulia Puzzo – Pedagogista. Siracusa 349. Sara Brunetti – Economista. Siracusa 350. Giovanni Pennacchio – Associazione Il Demarateion. Siracusa

Anna Maria Alaimo ha firmato questa petizione

Go to TOP